C’è una grande differenza tra essere innamorati di qualcuno e amarlo davvero

Sono almeno 3 le caratteristiche che differenziano un amore che può realmente definirsi tale

Per quanto strano possa sembrare, c’è una grande differenza tra innamorarsi di qualcuno e amarlo veramente. Tra queste due fasi che possono essere conseguenti una all’altra, come anche no, ci sono differenze veramente importanti.

Essere innamorati di qualcuno significa sentire certamente il cuore che batte a mille. Significa confondere in alcuni casi questo stato d’animo con il solo desiderio.

L’amore, quello che spesso ha un solo e grande arbitro, o giudice, cioè il tempo, è un sentimento che si costruisce giorno dopo giorno e che si sedimenta soprattutto nei momenti più difficili e meno brillanti.

Essere innamorati di qualcuno e amare veramente sono tappe diverse, condizioni che possono sbocciare in tempi e situazioni diverse.

Differenze dell’amore

Capita frequentemente che ci si possa innamorare a prima vista di qualcuno. Ma è un’attrazione, un’ alchimia anche piacevole che alla fine può rivelarsi effimera.

O non resistere alle spallate che la vita alcune volte presenta, anche in maniera piuttosto sgarbata.

Il vero amore ma, sarebbe più giusto dire, l’amore, differenziandolo cosi dal semplice innamoramento, è un sentimento che si basa non solo sull’attrazione .

Si forma e si alimenta con il rispetto, con il sostegno reciproco, con il disinteresse.

Essere innamorati o amare davvero

Vediamo allora insieme alcune differenze tra essere innamorati di qualcuno e amarlo veramente.

1- Si mette il partner al primo posto

Amare qualcuno vuol dire mettere l’altra persona, i suoi bisogni e il suo benessere davanti al proprio.

Significa saper rinunciare o aspettare. Cosa spesso difficile quando l’unico pensiero, tipico dell’innamoramento, é quello del tutto e subito.

2- Si lascia libero il partner

Un’altra delle grandi differenze tra innamorarsi di qualcuno e amarlo veramente riguarda la fiducia e la libertà che si da e si chiede all’interno della coppia.

Spesso essere innamorati significa anche provare sentimenti di forte gelosia, mentre in un rapporto di vero amore non si teme nulla dal partner.

3- Si condividono tutti gli aspetti della vita

Amare veramente qualcuno vuol dire essere presenti soprattutto nei momenti di difficoltà. Quando non tutto gira come dovrebbe, e quando la vita sottopone prove a volte severe.

Innamorarsi di qualcuno e amare veramente sono due aspetti diversi. Confonderli significa non rendere giustizia, ed anche rispetto, a nessuno di questi due sentimenti.

Che, come dicevamo, possono essere conseguenti uno dell’altro, come magari no. Solo il tempo può dircelo e rivelare la vera natura di un sentimento.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Giornodopogiorno.org è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.