Un solo minuto di rabbia causa sei ore di danni al nostro sistema immunitario

Impariamo a coltivare le buone abitudini che ci permettono di equilibrare le nostre reazioni

Un solo minuto di rabbia causa sei ore di danni al nostro corpo. È quanto affermato da uno studio recente che spiega gli effetti della collera sul sistema immunitario.

Il sistema immunitario infatti, secondo gli studiosi, impiega sei ore per riprendersi da ”un attacco di rabbia”.

È preferibile dunque trattenerla al nostro interno? Non manifestare esteriormente, ma ingoiare la rabbia? La risposta è no.

Perché avrebbe gli stessi effetti sul nostro corpo e sul nostro sistema immunitario.

Cosa dovremmo fare allora, per non permettere alle rabbia di minare il nostro stato di salute?

Dobbiamo imparare a coltivare tutte quelle abitudini che ci permettano di equilibrare le nostre reazioni nei momenti di collera. Conoscerci meglio per comprendere cosa ci fa uscire fuori dai gangheri e cosa ci ferisce.

Una maggiore consapevolezza ci permette di modificare le nostre reazioni, di lavorare sul nostro sistema nervoso  e di trovare quelle strade che ci portano verso l’armonia e la salute.

Ma come possiamo fare per prevenire gli scoppi di rabbia o moderare quelle reazioni che arrecano danni al nostro sistema immunitario?

Un minuto di rabbia causa sei ore di danni al corpo

Alcuni utili consigli:

Il nostro cervello non distingue il reale dell’immaginario, quello che sta accadendo da quello che è accaduto in passato. Quindi concentrare la nostra attenzione su una cosa bella che è accaduta nella nostra vita ricordandola nei dettagli, tirare fuori i nostri ricordi più emozionati, può essere una buona tattica per far svanire la rabbia e i pensieri negativi.

Ridurre le situazioni di stress, allo stesso modo, è un ottimo stratagemma per affrontare più serenamente quei momenti in cui sale la collera. Organizzazione e prevenzione dunque!

Coltivare le emozioni positive, l’ottimismo, la gentilezza, la compassione, predispone il nostro animo all’equilibrio e alla serenità. Al contrario, coltivare la paura, le lamentele, la rabbia, indispone il nostro animo e i nostri pensieri.

Vivere le stagioni della nostra vita così come le osserviamo in natura, ci insegna ad essere maggiormente comprensivi e tolleranti. A comprendere che tutto cambia, ad accettare gli imprevisti.

Essere consapevoli delle nostre capacità, orgogliosi di ciò che siamo e ciò che abbiamo, può aiutarci a vivere i momenti di rabbia con minore enfasi. I giudizi altrui perdono importanze, anche le offese immeritate iniziano a scivolarci di dosso senza attentare alla nostra serenità.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

Giornodopogiorno.org è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.