La differenza tra l’egoismo e il volersi bene si chiama amor proprio

Saper distinguere è necessario e non tutti sanno farlo

Hai scelto di volerti bene? Non sei egoista, hai solo imparato a rispettare te stessa. Si chiama amor proprio e te lo devi.

Qualcuno ti chiamerà presuntuosa, alcuni ti vedranno narcisista. Non importa. È importante che tu sappia distinguere. Per la tua autostima, per la tua pace interiore.

Il Dott. Chamorro-Premuzic, della Columbia University, ha ben riassunto la definizione di egoista e quella di narciso.

“L’egoista fa sempre quello di cui ha voglia, anche a costo di fare del male al prossimo. Il narciso invece, è ossessionato da se stesso, autoreferenziale, egocentrico, freddo, privo di empatia e alla costante ricerca di approvazione o ammirazione da parte degli altri.” Ma in entrambi i casi, non si può certo di parlare di amor proprio.

Amor proprio

Cos’è l’amor proprio?

Non è distruzione e non è vanità. Amare se stessi significa accettare i propri limiti e le proprie paure. Essere consapevoli del proprio valore senza sminuirlo o sopravvalutarlo.

L’amor proprio è rispetto, saper dire di no nelle occasioni che lo richiedono e senza per questo sentirsi in colpa. Quante volte hai messo da parte te stessa, i tuoi bisogni, le tue necessità pur di aiutare gli altri a realizzare le proprie?

E quante volte sei corsa in loro aiuto chiedendo a te stessa un sacrificio enorme pur di non deludere, per non dispiacere? Tante lo sappiamo.

Ed ecco che l’amor proprio traccia una linea tra l’essere utile e il lasciarsi usare. Riporta un equilibrio che non deve venire meno tra te e il mondo.

Avere cura di sé mentre si curano gli altri. Amarsi, per poter meglio amare. Rispettarsi per poter esigere rispetto da chi cerca solo di prendere senza mai dare.

In famiglia, nella vita di coppia e nelle relazioni sociali, l’amor proprio ti permette di filtrare, scegliere, valutare con maggior saggezza. E comprendere che prendere una posizione diversa, esprimere un parere contrario, dedicarti tempo e attenzioni, non ti rende una “brutta persona”.

Anzi. Ti rende libera. Matura. Più sicura di te stessa e consapevole degli altri. L’amor proprio non è egoismo, sei semplicemente tu.

Un invito alla lettura: 

Giornodopogiorno.org è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close