5 cose che dovresti fare quando qualcuno ti tratta male

Sei autorizzato a proteggerti!

Quando una persona ci tratta male troviamo il coraggio dì rispondergli a tono, senza paura. Facciamogli capire che se non cambia atteggiamento saremo costretti ad allontanarci da lei, perché il nostro benessere conta più di tutto. E per meglio aiutarti a comprendere, ecco le 5 cose che dovresti fare quando qualcuno ti tratta male. 

Dobbiamo però reagire con intelligenza, senza lasciarci sopraffare dalla rabbia.
Non è facile gestire queste situazioni che scatenano nel nostro cervello un intensità emotiva così forte, per cui vengono fuori i nostri peggiori istinti, la nostra aggressività.

Se qualcuno ci tratta male ci sono vari modi in cui si può reagire, senza lasciarsi trasportare dalla rabbia o dalla paura. Vediamoli insieme.

5 cose che dovresti fare quando qualcuno ti tratta male

1- Mi ricordo chi sono e cosa valgo.

In genere quando una persona ci maltratta lede la nostra autostima con parole aggressive e atteggiamenti di disprezzo. E in queste situazioni ci sentiamo attaccati, la nostra integrità morale viene meno.

In quel momento manteniamo il nostro equilibrio. Sentirci dire che non valiamo niente non è detto che sia vero. Non dovremmo prendere le valutazioni degli altri come reali. Dobbiamo ricordare a noi stessi chi siamo e quanto contiamo perché ciò che qualcuno può dire di noi non ci definisce.

2- Posso fermare la tua aggressività

Se qualcosa o qualcuno ti tratta male reagisci e difenditi. Hai tutto il diritto di impedire che il tuo mondo, la tua famiglia, tutto ciò per cui ha lottato e che ti fa star bene, venga trafitto da chi vuole farti affondare. Non lasciare che questo accada, poni dei limiti tra ciò che permetti e ciò che non fai.

Cose che dovresti fare quando qualcuno ti tratta male

3- Posso risponderti in maniera assertiva

Quando veniamo offesi in modo brutale la nostra reazione istintiva è di rabbia o di paura. La nostra razionalità può essere sopraffatta da queste emozioni primitive.

Per evitare questo dobbiamo innanzitutto imporci la calma e poi rispondere in maniera assertiva. Dobbiamo cioè essere capaci di far valere la nostra opinione senza offendere o aggredire nessuno.

4- Posso allontanare da me chi mi tratta male

Se qualcuno ci tratta male non merita il nostro tempo ne di stare nella nostra vita. Questo vale per tutti, anche per le persone a noi più vicine come gli amici, i colleghi o la famiglia.

Ricordiamoci che chi ci maltratta non ci rispetta, ne tantomeno empatizza con le nostre emozioni. Da una persona cosi bisogna prendere le distanze. Diciamogli chiaramente di allontanarsi da noi prima che sia troppo tardi.

5- Cura la tua ferita, torna più forte di prima

Quando una persona importante per noi, ci offende nell’animo, qualcosa dentro si rompe. E non importa quanta distanza mettiamo, la delusione lascia un ferita profonda.
Una ferita che bisogna curare. Allora prendiamoci del tempo per ritrovare noi stessi, camminiamo, scriviamo, viaggiamo.

La cosa però che ci aiuta meglio è circondarci di chi ci ama davvero, di chi ci rispetta e merita a sua volta le stesse cose. Possiamo anche rivolgerci ad uno specialista, se proprio non riusciamo a dimenticare.

Dobbiamo imparare comunque che nella vita incontreremo sempre persone pronte a trattarci male, ma incontreremo sempre anche persone positive, che solo con il loro sorriso ci scalderanno il cuore.

E noi, naturalmente, optiamo sempre per queste ultime.

Un invito alla lettura:

Giornodopogiorno.org è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close