Non tenere tutto dentro. Tacere logora, ti uccide lentamente

Impara a dire le cose che ti passano per la testa, a manifestare il tuo pensiero. Non tenere tutto dentro. Perché tacere logora pian piano. Il silenzio può ucciderti quando urla i pensieri e le emozioni negative che trattieni.

Quante persone, al contrario, vivono senza mai esprimere quello che sentono, per paura del giudizio altrui, dell’isolamento? Sono tante, troppe. Sono un esercito!

Non tenere tutto dentro, ma esprimi quello che senti

Non tenere tutto dentro. Tacere ti logora

Chi tiene tutto dentro non fa altro che soffocare se stesso. È un atteggiamento che logora, rende cupo l’umore, produce negatività. L’invito a non tacere è un invito ad essere se stessi, a non aver paura di vivere, di pensare e di dire la propria opinione.

Autocensurarsi rispetto all’inizio sembra un rimedio, tende ad evitare la fatica di prendere posizione e, magari, battagliare per la propria idea e convinzione. A lungo andare però, tenere tutto dentro e non esprimere quello che si sente può indurre anche una forma di depressione.

Perchè l’azione di chiudersi, tacere, voltarsi dall’altra parte finisce per logorare le proprie risorse che, ad un certo punto, vengono meno del tutto.

E si finisce per trovarsi in balia di quello che istintivamente non accettiamo più.

Cosa accade quando si tiene tutto dentro?

Si accumula solo rabbia e rancore. Voltarsi sempre dall’altra parte non ci impedisce di cogliere sfumature e colori che non piacciono. Tenere sempre questo atteggiamento fa però accumulare senso di disagio, che poi diventano rabbia e rancore.

Un’altra conseguenza del tenersi tutto dentro è di natura sociale. Gli altri imparano a fare sempre ciò che sta bene a loro. A non rispettare, a sfruttare. Perché per loro la tal persona è quella che non apre mai bocca, non si oppone mai, non solleva un’obiezione.

Quando la misura è colma e il vulcano esplode,  rischia poi di essere troppo tardi!

Come riuscire allora a trovare il modo di esprimere se stessi?

Sapendo, in primo luogo, che confronto, anche scontro alle volte, non significano rottura, ma crescita. Coloro che esprimono apertamente il loro pensiero sono quelle persone che non si rinchiudono, ma esplorano, crescono.

Tenere tutto dentro non fa apparire migliori. La verità, anche quando non condivisa, è sempre apprezzata.

Non tenere tutto dentro, ma esprimi quello che pensi. È un invito che dobbiamo ricordare ogni mattina a noi stessi, per diventare protagonisti del nostro futuro.

Condividi: