Dimmi che lavoro fai e ti dirò quanto infedele sei

Le professioni che espongono maggiormente al rischio di incorrere in una scappatella! O alla fortuna?

Professioni e infedeltà. È l’argomento del momento e non potevamo non proporlo ai nostri lettori sempre attenti alle novità.
“Dimmi che lavoro fai e ti dirò quanto infedele sei”.
Si può riassumere così la recente app lanciata da Gleeden il primo portale francese dedicato alle avventure extraconiugali.

Secondo le ultime statistiche effettuate dal sito, le scappatelle possono essere favorite o indotte dal tipo lavoro svolto.

Rischi di essere infedele o perseverare nell’infedeltà? Tutta colpa del tuo lavoro!

I tecnici di Gleeden hanno stilato una classifica delle professioni che maggiormente sono esposte al rischio di tradimento. Al loro interno è facile che si sviluppino tutti i presupposti e quelle situazioni  che favoriscono l’intimità extraconiugale.

Gleeden nasce in Francia nel 2009, come sito pensato principalmente dalle donne. Una ventata di follia nata dall’ansia di rispondere al grigio del menage familiare.

Il sito ospita infatti, oltre ad una serie di applicazioni dedicate agli infedeli e al tradimento, consigli, statistiche, studi in materia!

La corrispondenza tra professioni e infedeltà

La corrispondenza tra professioni e infedeltà

Vediamo allora insieme le 5 situazioni professionali che agevolano il tradimento!

Ci siamo! Dimmi che lavoro fai e ti dirò quanto infedele sei!

1- Imprenditore e segretaria

Un classico, certamente una situazione poco nuova, ma sempre attuale.

Sei un imprenditore? Una segretaria? Le possibilità che nasca l’incontro proibito, e quindi il tradimento, sono piuttosto alte!

2- Medico e libero professionista

Anche qui restiamo su una situazione già nota, un grande classico del tradimento. Una circostanza, ricordiamolo, che coinvolge quasi il 50% delle coppie.

3- Commessa e avvocato

Qui la situazione comincia ad intrigare maggiormente.

Perchè il lavoro della commessa, protratto nel tempo, può necessitare di prestazioni o consigli legali. Questioni a cui, un avvocato, per abitudine e mestiere, non si sottrae di certo.

Un mix di arte e mestieri esplosivo a quanto pare!

4. Estetista e impiegato pubblico

Anche in questo caso la corrispondenza tra professioni e infedeltà diventa determinante.

La routine un po’ grigia, ma stressante dell’impiegato, combacia meravigliosamente con la creatività e il relax che offre un’ estetista.

5- Infermiera e agente delle forze dell’ordine

Due professioni sicuramente dedicate al prossimo. Lei, infermiera, quindi capace di cogliere il disagio, un bisogno. Lui, simbolo di potere e di intransigenza. Affinità elettive?

Per gli amanti della materia Gleeden può fornire innumerevoli spunti, ne siamo certi.

Non perdete:

 

Close
Close