Il più grande errore di una madre? Dimenticare se stessa

Una mamma non è solo una mamma, è anche una donna , ma spesso lo dimentica. E lo dimentichiamo anche noi

È un errore che commettiamo in tanti, vediamo nostra madre come se fosse solo e semplicemente una madre. Non una donna con i suoi sogni, le sue necessità. È uno sbaglio che commette ella stessa. Si, il più grande errore di una madre è dimenticare una parte importante di sé.

E così vive sempre e soltanto il suo ruolo di genitore, sacrifica ogni momento della propria giornata per il bene dei figli e per le loro necessità. Zittisce o dimentica, la donna. Quello che è.

Una madre ha una forma di devozione esclusiva verso la sua maternità. Rinuncia anche ai piaceri più semplici come una passeggiata, una serata con le amiche o a qualsiasi altra cosa che la faccia stare bene.

Pensa di togliere qualcosa ai suoi figli, di essere egoista, ma è un errore.

Il più grande errore di una madre è proprio questo

Il più grande errore di una madre è dimenticare se stessa

Dimenticare se stessa e le sue aspirazioni per sostenere e incoraggiare solo quelle dei propri figli. Dimenticare il proprio corpo limitandosi alle cure essenziali.

E dimenticare che può essere una madre eccellente, ma nello stesso tempo prendersi cura di se stessa.

In ogni tempo e luogo, la madre ha sempre rivestito un ruolo molto importante e quindi nell’immaginario collettivo, la donna è sempre stata associata al suo ruolo materno.

Anni e anni di emancipazione non sono serviti a liberarci di certi antichi retaggi. Ed ecco che una buona madre non indossa i tacchi alti, non beve un bicchiere di vino a cena con gli amici. Sposa il suo ruolo di madre e si dimentica di sé.

Dimenticarsi di sé

Ma i due ruoli, quello di madre e quelli di donna, possono convivere in equilibro e armonia. Quando una madre si dedica a se stessa, si prende cura del suo corpo, inizia una dieta per perdere i chili accumulati durante la gravidanza, non sta dimenticando i suoi figli, il suo ruolo di madre, si sta semplicemente ascoltando.

Quando una sera esce a cena con le amiche lasciando i bambini con i nonni e il papà, non è egoista. Si sta semplicemente regalando un momento di svago, una serata per tirare il fiato e ricominciare meglio l’indomani.

Il pericolo è nel senso di frustrazione

Maternità

Una donna felice è una madre più serena. Una donna soddisfatta è una madre più paziente. È molto più pericoloso il senso di frustrazione per il ruolo di madre, ma forse non ci riflettiamo abbastanza.

La maternità è meravigliosa, i figli sono una benedizione, l’amore assoluto, la priorità di ogni genitore. Ma il più grande errore di una madre è dimenticare se stessa ed è anche il nostro, quando non riusciamo a vedere la donna nascosta dentro di lei.

Close
Close