Impara a riconoscere i segni degli Angeli. Esistono, sono accanto a te

Ecco come riconoscere i segni che rivelano la presenza delle creature celesti

 Esistono gli angeli? I pareri, da sempre, sono discordanti. Come le esperienze, i vissuti che portano a confermarli o a negarli con forza. Molte persone credono alla presenza e all’intervento dei messaggeri alati e ad esse è dedicato il nostro articolo di oggi. Un articolo utile a riconoscere i segni degli angeli, quei fenomeni e quelle manifestazioni che testimoniano la loro vicinanza o suggeriscono un messaggio speciale.

Situazioni a prima vista inspiegabili, improvvise, capaci di parlare alla sensibilità individuale per coloro che si fermano un attimo a riflettere.

E a riflettere potrebbero soffermarsi anche i lettori più scettici. Lungi dal voler convincere qualcuno, potrebbero trovare comunque interessante la lettura del nostro articolo.

Quali sono i segni degli angeli?

 i segni degli Angeli

Segnali di luce

Vi è mai capitato di notare una luce improvvisa, diversa? O di notare qualche segnale particolare dopo aver scattato una foto?

Uno dei segni con i quali gli angeli comunicano è proprio questo. Sfere di luce, colorazioni diverse che, come magicamente, appaiono improvvise. I colori di solito sono tenui, ma talmente evidenti che anche in situazioni dove non è richiesto il flash, attirano l’attenzione.

La forma delle nuvole

Spesso lo spettacolo che si forma nel cielo, quando le nuvole sembrano dipingerne i contorni, è davvero qualcosa di unico.

Attraverso le nuvole anche gli angeli si divertono a trasmettere i loro segni, soprattutto in quelle situazioni nelle quali il cielo è terso e limpido. Sono visibili, in questi frangenti, forme che hanno un’immagine familiare, un volto, un oggetto, qualcosa insomma, che ricorda una persona o una situazione.

Altre volte invece, anche se più rare, i segni degli angeli mostrano proprio una figura che rimanda all’immagine angelica in tutta la sua nitidezza.

Delicate presenze

Delicate presenze celesti

Tra la  natura

Rocce, ombre, fiori, sono tutti elementi attraverso i quali è possibile vedere la presenza di un angelo. Per non parlare dell‘arcobaleno, da sempre considerato uno dei segni degli angeli, soprattutto quando appare particolarmente luminoso.

O delle farfalle, quando compaiono inaspettate e sembrano non volerci abbandonare. Le delicate messaggere sono tra i segni degli Angeli più noti in diversi Paesi e culture.

Le piume

Tra i tanti segni che ci parlano della presenza degli angeli, quello delle piume bianche rappresenta uno dei segni più tangibili.

Un segno per ricordare che la presenza di una persona cara è costantemente vicina. Il suggerimento è quello di conservare questo dono speciale, di custodirlo con cura per sfiorarlo nei momenti di sconforto.

E infine:

Gli angeli esistono, sono accanto a te

Monete e numeri

Tra i segni degli Angeli infine, ne troviamo uno al quale spesso non si pone attenzione. Sbagliando. Perché non solo ha un suo significato, ma è uno dei più chiari in termine di messaggio .

Trovare monete o banconote può apparire una fortunata coincidenza, ma non lo è. È un segnale chiaro, un modo che gli angeli scelgono per comunicare con noi. Se prestiamo attenzione alla data in cui le troviamo o ai numeri riportati su di esse, ecco che le coincidenze prendono una loro forma!

E voi credete alla presenza degli Angeli? Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete l’articolo con i vostri amici, lo apprezzeranno!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close