“Chi ha lasciato invecchiare i miei genitori? ” Un testo da leggere

Li guardi e ti sembrano improvvisamente fragili. Li guardi ancora e scopri che stanno invecchiando ...

Accade improvvisamente. È un giorno come tanti, ma ciò che vedi è diverso. Ed è sorprendente. Ti sorprende. Rifiuti il pensiero, ci provi, ma non puoi. La realtà si palesa nella sua crudezza. I tuoi genitori stanno invecchiando.

Invecchiare è una condizione naturale del ciclo della vita, noi stessi un giorno invecchieremo. Ma loro no! Non lo avevamo previsto. Sorpresi. “Chi ha lasciato invecchiare i miei genitori?” Te lo sei chiesto anche tu…

Ci si ritrova a riflettere su tante cose, si capovolgono tanti tasselli, si stravolgono sicurezze quando un genitore invecchia. Quando ne prendiamo atto.

I genitori e il tempo

I miei genitori stanno invecchiando

Spesso ci troviamo immersi in tante domande che, come per esorcizzarle, mettiamo subito a tacere. “I miei genitori stanno invecchiando?” “Sono sempre quelli di una volta?” Nascono spontanei tanti paragoni, cerchiamo di tranquillizzarci.

Ripercorriamo con la mente gli anni passati, li rivediamo energici e scattanti. Si, ora lo sono meno, ma comunque ci sembrano in discreta forma! Qualche dolore in più, le rughe più evidenti… E la mente che continua con i suoi paragoni.

Li ricordiamo poco prima dei 60 anni, quando ancora il tempo pareva una variabile un po’ bizzarra. Uno spazio che ci proiettava sempre avanti, e quasi mai ci costringeva a fare i conti con il passato.

Perchè quando un genitore invecchia è proprio questo ciò che accade, ed è qui che tanti sentimenti sembrano accavallarsi.

La vecchiaia e i nostri sentimenti

Anzianità e i nostri sentimenti

Prima che questi pensieri prendessero il sopravvento, eravamo sempre noi il centro dei nostri pensieri. Noi avevamo la priorità, solo noi potevamo chiedere, soltanto noi avevamo bisogno.

Poi all’improvviso, quando un genitore invecchia, si capovolge questa clessidra del tempo e dei sentimenti.

Iniziamo a notare qualche piccola dimenticanza, quella che prima ci avrebbe anche fatto arrabbiare. Facciamo più attenzione a quella loro tosse che un tempo liquidavamo come l’effetto di un malanno di stagione, di una sigaretta di troppo e che ora, invece, solleva dubbi.

Ci spaventiamo quando i passi che un tempo ci apparivano sicuri e spediti, oggi sono lo specchio di una discesa che appare inesorabile. Questi sentimenti sono la cartina di tornasole delle nostre paure e della nostra impossibilità a fermare il tempo.

Sono le conferme che ci ricordano che anche i nostri genitori invecchiano.

Affrontare insieme il tempo che passa

Invecchiare insieme

Sarebbe quindi più semplice non temere tutto questo, non considerare questa fase come la fine dell’età dell’oro.

Quando un genitore inizia ad invecchiare ci vengono date nuove opportunità, momenti da condividere e una nuova stagione da attraversare. Ci viene incontro la pazienza, e ci racconta di quanta ne hanno avuta i nostri genitori.

E ci sorride l’amicizia e ci ricorda di quando pensavamo il contrario, quando un no ci appariva come una sfida. Ci bussa sulla spalla l’amore, quello che non sempre siamo riusciti a cogliere in tutta la sua profondità.

Quando un genitore invecchia, è il momento di prenderlo per mano e camminare insieme a lui.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close