Un vero uomo non tradisce chi ripone in lui la sua fiducia

Non inganna chi ama, non mente, non nasconde. Un vero uomo non lo fa

Non agisce alle spalle, non inventa scuse imbarazzanti. Non mente per coprire inganni e misfatti. Un vero uomo non lo fa. Non tradisce chi ama veramente. E se anche l’amore dovesse finire, rispetta. Rivela. E poi se ne va.

Un uomo vero lo sa. Sa che in qualsiasi relazione è necessario che vi sia, prima di tutto, rispetto, onestà, lealtà.

Quindi un uomo degno di questo nome, non tradisce chi ama, chi ripone in lui fiducia. Chi crede alle sue parole ed ai suoi comportamenti.

Un uomo di spessore e di valore

Un vero uomo non tradisce

Tradire non significa semplicemente iniziare una relazione parallela, una “scappatella” con la bella di turno. È qualcosa che riguarda l’intimità dei sentimenti, la loro purezza.

Potremmo parlare a lungo, ad esempio, sulle relazioni e sulle loro crisi, ma questo ha poco a che fare, o solo in parte, con la fiducia, con l’amore. Con l’essere un uomo vero.

Un uomo che sia realmente tale, non tradisce perché dà valore ai sentimenti e al rispetto. Se non lo facesse, non sarebbe un uomo. Sarebbe, come purtroppo accade spesso, un “ominicchio.”

Quello che Sciascia descriveva perfettamente come una persona simile ad una marionetta, qualcuno che vive indossando una maschera.

Un vero uomo non tradisce perché non indossa maschere, e se qualcosa cambia nei suoi sentimenti trova il coraggio di dirlo.

Come si comporta una persona di spessore e valore?

Come si comporta una persona di valore

Se, quindi, il tradimento è la rottura della fiducia che lega due persone e riguarda tutti i rapporti umani, vediamo cosa accade nelle relazioni. E soprattutto, come si comporta un vero uomo? Cosa lo differenzia dagli altri uomini?

È emotivamente stabile

Non cambia parere ad ogni piè sospinto ed è quindi in grado di rappresentare un punto fermo nella vita di una donna. Di un figlio, parente o amico che sia. Una persona che non teme le tempeste, che non rincorre mode superficiali, che non vacilla di fronte alle prove.

Un uomo vero non fa mai del male alla donna che ama

Purtroppo le cronache ci presentano con sempre maggiore frequenza atti orribili di cui sono vittime indifese le donne. Gesti che mostrano la debolezza e la vigliaccheria di coloro che non sanno cosa significa essere un vero uomo.

Un vero uomo sa cosa è importante nella vita

Un vero uomo non è assolutamente un individuo serioso che non conosce il piacere del divertimento e dello svago. È capace però di riconoscere l’essenza più bella di un legame e di vivere la propria vita per onorarlo con tutte le sue forze.

Il coraggioso e la forza per essere leale

Il coraggio e la lealtà di chi non tradisce

Un vero uomo ha il coraggio di rompere una relazione

Amare una persona e decidere di vivere con tutto se stesso una relazione non significa che questa sia indissolubile. Ma una persona vera è capace di dirlo, di manifestare apertamente i suoi sentimenti e non si nasconde dietro una facciata di comodo.

Un vero uomo non mente alla persona che ama

Essere uomini non significa essere infallibili. Significa però avere il coraggio e l’onestà di ammettere un proprio sbaglio. Chi si arrampica sugli specchi è colui che vive mentendo, e quindi non potrà mai essere un uomo degno di questo nome.

Gli uomini veri esistono. Non sono unicorni, non vivono tra le pagine di un romanzo. Camminano per le strade di questo nostro mondo spesso ipocrita e superficiale, ma non completamente corrotto. Sappiate riconoscerli.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close