Non accontentarti delle briciole. Sei una donna, non una formica

Non morire di fame per amore, saziati della tua dignità.

No, non farlo. Non accontentarti delle briciole. In una relazione di amicizia, in un rapporto sentimentale. Non accontentarti. Sei una donna, ricordalo, non una formica.

Non bisogna “morir di fame” per chi non ci considera importanti, per chi non ci appaga, non ci rispetta.

No, non rimanere in quello stato di incertezza e precarietà che non porta a nulla se non delusioni.

Ecco perchè riflettere, e chiedersi se ognuno di noi è un’opzione, un pugno di briciole, o una scelta importante per il proprio partner o un amico, è fondamentale.

Non accontentarti delle briciole

Non accontentarti delle briciole

Cosa significa accontentarsi delle briciole? Significa fondamentalmente accettare di essere qualcosa di marginale, un accessorio.

Una presenza che viene spazzata via alla prima folata di vento. Quando cambia il set della recita e la noia rischia di prendere il sopravvento.

È purtroppo, la sostanza di molti rapporti dei nostri tempi, perfetta metafora di uno stile di vita leggero e al tempo stesso estremamente fragile.

Essere una briciola, come diceva quel grande osservatore della società e dei rapporti che era Zigmunt Bauman, significa essere occasione, istante, a volte casualità.

Si vivono relazioni volendo tutto e subito, senza capire che le fondamenta sono la base di un edificio solido e capace di resistere anche alle intemperie.

Si creano e si sciolgono legami con la facilità con cui ci si prova un abito nuovo, spesso anzi ricercando l’occasione ed il prezzo in saldo!

Ecco perchè non devi farlo. Non accontentarti delle briciole, e non correre il rischio di aver fame d’amore, di attenzioni, di rispetto.

La paura della promessa ” per sempre”

Sei una donna, non sei una formica

Quando si vive sempre con l’imperativo di massimizzare il proprio vantaggio appare scontato lo spavento dell’impegno.

Quel legame che si fonda su un percorso condiviso, nel quale anche i temporali e le salite impervie si affrontano insieme.

Felici di essere un punto fermo, e non briciole che bisogna spazzare via come intralcio.

Ricorda: sei una donna, non una formica

Non morire di fame per amore

Non esistono manuali certi e regole valide per tutti. Ma, sicuramente, è importante riflettere su alcuni punti, e non dimenticarli alla prima burrasca.

Non accontentarti delle briciole significa innanzitutto sapere ciò che vuoi, e cosa significa vivere un rapporto profondo.

Rafforzare quindi la tua identità di donna, i tuoi valori. Non è una presa di distanza, ma un ancoraggio che permette di non disperdersi al vento.

Valorizzare la qualità, l’impegno in un rapporto, anche quando vivere questa dimensione non è solo gioco e apericena sfavillanti!

Capire che il concetto di responsabilità ed aiuto sono qualcosa di reciproco, e non pesi da mettere sulla bilancia di un presunto quanto confuso tornaconto.

Sta ad ognuno di noi scegliere se essere e vivere sostanza ed impegno.

Non accontentarti delle briciole, ti suggeriamo. Ma scegli tu.

Un invito alla lettura:

Close
Close