10 segnali che lui non è più interessato. Smetti di illuderti

Pensi che il tuo partner non ti ami più? Scoprilo attraverso questi 10 segnali che indicano la mancanza di interesse

Inizi a dubitare. Dei suoi sentimenti, dei suoi ritardi, dei lunghi silenzi. Ti ama ancora? Non ti ama più? Questi 10 segnali possono aiutarti a capire se lui non è più interessato a te.

Capita a molte persone di non dare troppa importanza ad alcuni atteggiamenti che segnalano la crisi di coppia.

Questo accade spesso per la volontà di uno dei partner di evitare la rottura, pensare cioè che alcuni atteggiamenti indichino solo una momentanea fase di stanchezza.

Mentre, se sottovalutati, questi comportamenti possono dividere in maniera definitiva due persone, rendendo del tutto vani i futuri tentativi di ripresa.

10 segnali che lui non è più interessato a te :

10 segnali che non è più interessato. Smetti di illuderti

1- Cambiare priorità

Uno degli atteggiamenti che, per primi, dovrebbe accendere qualche spia, riguarda il cambio di priorità del partner.

Quando cioè la giornata e gli impegni vengono ribaltati rispetto a qualche tempo prima, mettendo sempre in secondo piano le esigenze del compagno/a.

2- Sorridere solo quando fa comodo

Il passo successivo a quello visto in precedenza riguarda l’atteggiamento della persona che pensa solo a se stessa.

Ecco quindi che il partner che cambia le priorità, e che però chiede sempre col sorriso, è un altro tassello che deve essere analizzato in profondità.

3- Smettere di parlare e di condividere

Quando una coppia comincia a non parlare più, a sorvolare su piccoli dettagli che dividono, a non avere più il piacere della condivisione significa che è in crisi!

Tra i tanti atteggiamenti che segnalano il pericolo di disinteresse, questo è uno dei più importanti.

Smetti di illuderti

4- Dare importanza solo a se stessi

Le risposte tipiche di chi viene interrogato sulla possibile crisi di coppia riguardano il peso che l’interessato ha sulle proprie spalle.

Ecco che se è sempre e solo per colpa degli impegni che lui o lei devono sostenere, con poco aiuto oltretutto, abbiamo un altro di quegli atteggiamenti pericolosi.

5- La colpa è sempre dell’altro

L’altra faccia della medaglia del punto precedente è lo scaricare sull’altra persona la colpa di quello che sta accadendo.

Mai un’autocritica, mai una messa in discussione di se stessi.

I comportamenti di chi non è più interessato

6- Si manifesta intolleranza

Una coppia che vive una crisi ha sempre, al suo interno, una delle due parti interessate più debole.

Ecco quindi che se l’altro partner manifesta solo intolleranza ciò denota un altro di quegli atteggiamenti che non presagiscono nulla di buono.

quando lui non è più interessato a te

7- Si litiga per una sciocchezza

Spesso si da la colpa alla stanchezza ed al nervoso, mentre invece occorrerebbe essere più sinceri e realisti.

Infatti litigare per qualsiasi sciocchezza indica che il fastidio e l’incapacità di capire il partner hanno preso il sopravvento.

8- Non si chiede più un consiglio

Questo atteggiamento dichiara non solo che è agli sgoccioli l’amore, ma anche la fiducia e il rapporto umano stanno subendo gravi colpi.

Smettere cioè di scambiarsi pareri e consigli equivale a dire ognuno per conto suo.

A questo punto smetti  di illuderti

9- Si smette anche di fingere

Molte coppie in crisi riescono, almeno nei primi tempi, a dissimulare molto bene la loro situazione.

Quando ciò non avviene più significa che anche i propri atteggiamenti in pubblico hanno smesso di essere un deterrente.

Relazioni al capolinea

10- Si dicono solo sciocchezze

L’ultimo degli atteggiamenti che segnala e dichiara la crisi in una coppia è quando ci si parla e ci si confronta solo su sciocchezze.

A questo punto sarebbe molto più serio, per entrambi, prendere la decisione di finirla una volta per tutte!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close