E’ tempo di accettare l’imperfezione dei nostri genitori

Da adulto quante volte ti è capitato di pensare che i tuoi genitori avessero fatto il meglio che potevano con quello che avevano? E più si cresce più questa frase diventa una convinzione, è tempo infatti, di accettare l’imperfezione dei nostri genitori.

Il lavoro del genitore è durissimo e non te lo insegna nessuno e se provi a pensare alla tua infanzia concorderai sul fatto che davvero hanno fatto il meglio che potevano fare, anche se all’epoca non erano così eccezionali secondo i tuoi standard.

Mamma e papà sono essere umani che commettono errori, è tempo di accettare l’imperfezione dei nostri genitori

Prova a immaginare una giornata in cui non riesci ad andare in bagno in tranquillità, in cui non riesci a goderti un pasto da seduto e in cui non hai tempo neanche di sederti 2 minuti. Stressante, non è vero?

Oppure prova a pensare ad un periodo in cui non riesci a concentrarti come dovresti perché troppo impegnati ad esaudire le esigenze della famiglia.

Hai fatto un lavoro mediocre? Può darsi, ma sei un essere umano e lo sono anche i tuoi genitori.

Mamma e papà

Non è una banalità dire che la maggior parte dei genitori desidera il meglio per i propri figli, anche a costo di non sembrare bravi genitori.

Vogliono tutti il miglior risultato possibile, anche se sono consapevoli che il loro comportamento a volte è sbagliato.

Perdonare un genitore per non essere perfetto è un meraviglioso primo passo per far cadere qualsiasi peso che stai tenendo.

Siamo adulti a tutti gli effetti ed è nostra responsabilità decidere chi voler essere in questo mondo. E’ tempo di imparare a fare pace con la tua educazione e poi decidere chi voler essere in questo mondo.

La cosa più bella della natura umana è il fatto di essere incredibilmente adattabili, molto probabilmente in te non c’è nulla di rotto o di bloccato per sempre.

Ci sono centinaia di motivi per cui i tuoi genitori possano aver avuto un dato comportamento, che tu non hai ritenuto all’altezza.

Ma onestamente, potrebbero anche non conoscere i motivi per cui ti trattano come hanno fatto.

Il modo in cui trattiamo chiunque è il risultato delle nostre storie personali: la nostra educazione e le cose che ci raccontiamo mentre camminiamo nella vita.

Ecco perché è così importante perdonare e trovare un po’ di pace per te stesso.

Imperfezione

Possiamo usare le nostre delusioni per diventare persone più premurose, compassionevoli e solidali, ma non deve essere a spese delle nostre relazioni familiari.

Quindi, a un certo livello, come esseri umani di qualità che ci sforziamo di essere, dobbiamo perdonare i nostri genitori.

Se questo articolo ti ha particolarmente colpito, allora già sai che nella tua vita ti è mancato qualcosa, un abbraccio, una coccola o un po’ di amore.

Probabilmente stai avvertendo il bisogno di lasciar andare qualcosa, sappi che se sei cresciuto con un genitore tossico, la colpa non è tua.

Ma il perdono e l’amore per te stesso sono il luogo in cui iniziare il processo di disintossicazione.

Cancella quelle emozioni e vai avanti coraggiosamente, te lo sei guadagnato.

Leggi anche:

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close