L’amore è volere la felicità dell’altro, anche se non si sta più insieme

L’amore è volere la felicità dell’altro, anche quando non si sta insieme, anche quando le strade si sono divise e il nostro cuore è spezzato dal dolore.

Amare significa non voler mai sputare sul piatto in cui hai mangiato, significa evitare di maledire la persona con cui hai condiviso un pezzo di strada.

E’ respirare profondamente e per quanto possa far male, l’amore è volere la felicità dell’altro

Per la maggior parte delle persone il concetto di amore equivale ad una relazione in cui si sta insieme per sempre, in cui non si deve mai rinunciare a qualcuno che amiamo e con cui abbiamo costruito una relazione.

Le persone credono che rinunciare a chi si ama sia una debolezza e che se una relazione finisce significa che l’amore è finito, che questa sia l’unica motivazione possibile.

Cuore spezzato

In realtà, l’amore è un’altra cosa, sì, è voler stare insieme, ma si può amare anche da lontano. Siete d’accordo?

Essere innamorati di qualcuno significa rispettare e ammirare una persona anche se non si sta più insieme, significa sperare che l’altro raggiunga i suoi obiettivi, che possa realizzare i suoi sogni anche se non siamo lì a testimoniarlo..

L’amore è comprendere il desiderio di libertà dell’altro e rispettare la strada che sceglie di percorrere

Quando si prova un sentimento così forte si è capaci di sbarazzarsi di tutti i legami e di tutti i lucchetti con cui imprigioniamo la persona amata, significa liberarci della possessività e della gelosia.

Vuol dire essere maturi abbastanza per comprendere che niente è per sempre, che tutto finisce, ma che la fine non è per forza una cosa negativa.

L’amore è accettare il momento in cui le cose perdono di significato, in cui si capisce che non andiamo più bene per l’altro, che non siamo più compatibili.

E’ avere la consapevolezza che l’amore non esiste solo quando la persona amata è al nostro fianco, ma soprattutto quando non c’è.

E’ facile amare qualcuno che condivide un letto con te, una casa con te, la maggior parte del tempo con te, mentre è più difficile ammetterlo durante un momento di crisi.

L’amore è come quando stai lasciando l’altro e il dolore è una pugnalata al petto

Amore

E sì, l’amore è una pugnalata dolorosa provocata da una porta che si chiude per sempre, perché si preferisce vedere l’altro felice in nostra assenza che infelice in nostra compagnia.

L’amore vero, ammette la fine di qualcosa. E impara che la fine di una relazione non significa che l’amore sia finito, significa che nonostante tutto valeva la pena essere vissuto.

La vera maturità consiste nel chiudere un capitolo con la stessa maturità con cui è iniziato, significa essere grati per i bei tempi vissuti.

E significa anche accettare la fine di una relazione che può essere l’inizio di qualcosa di nuovo, estremamente migliore.

Leggi anche:

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close