La vita è adesso. Vivi oggi perché domani potrebbe essere troppo tardi

La vita è adesso, oggi, è in questo preciso istante.

Il ciclo della vita: nascere, crescere, invecchiare e poi andare via.

Facciamo questo vero?

Ma poi è davvero questo, quello che facciamo?

Viviamo realmente la nostra vita o esistiamo soltanto?

Seguiamo il calendario, contiamo i giorni, i mesi e gli anni.

Corriamo contro il tempo, tutto il tempo! 

Il nostro destino è unico e irreversibile…eppure non viviamo pienamente le nostre giornate, il nostro oggi, perché troppo preoccupati del domani.

O, chissà.. forse perchè troppo stanchi del nostro ieri.

Non si vive guardando al passato

Vogliamo persone buone intorno a noi 

Ma spesso siamo proprio noi a non comportarci nel modo giusto. Capita frequentemente: quando ne abbiamo la possibilità, non siamo presenti nella vita delle persone che diciamo di amare.

Vogliamo essere amati, ma spesso non siamo gentili. Non dimostriamo il nostro affetto.

Desideriamo la pace nel mondo, ma non riusciamo nemmeno a mantenere la pace con chi ci sta accanto. 

Chiediamo tutto alla vita, ma non siamo sempre disposti a rinunciare a qualcosa, affinchè possiamo vivere davvero.

Auspichiamo a mettere fine alla fame nel mondo, ma spesso guardiamo i mendicanti con disgusto e disprezzo e capiamo a malapena cosa sia la carità.

La generosità dà un senso alla vita

Vogliamo la fine della corruzione, ma ci conformiamo sempre alla massa.

Restiamo fedeli alla maggioranza, a coloro che nella loro vita approfittano degli altri, anche a costo di danneggiarli.

Pretendiamo di  essere rispettati, che lo sia la nostra vita, ma poi non siamo nemmeno capaci di offrire il nostro posto sul bus o in posta a donne incinte o agli anziani.

Ci crediamo coraggiosi, ma abbiamo costantemente paura di tutto, persino di noi stessi e di ciò che davvero vogliamo.

Vogliamo l’uguaglianza, eppure c’è chi ancora purtroppo giudica un suo fratello per il colore della sua pelle, per la vita che conduce.

Condanniamo le scelte degli altri come se fossimo Dio, eppure siamo i primi a volere mettere fine al pregiudizio, al razzismo e alla disuguaglianza.

La vita è una contraddizione

sì, e l’unica cosa che possiamo fare è renderla il più bella possibile.

Dobbiamo fare sempre la nostra parte, dare il massimo ogni giorno e, soprattutto vivere realmente invece di limitarci ad esistere.

Non dimentichiamocelo mai.

Non perdiamoci nelle distrazioni della vita che ci impediscono di essere felici.

Guardiamo alla vita con coraggio

Scopriamo la bellezza nascosta di ogni giorno.

Non rimandiamo a domani ciò che possiamo fare oggi.

Non diamo per scontato che domani sarà possibile fare quello che magari non abbiamo potuto fare in passato.

La vita è adesso.

Oggi è il momento giusto per agire, reinventarsi.

Pensiamo di aver sempre tanto tempo, ma il tempo passa così veloce che non riusciamo a stargli dietro.

Potrebbe interessarvi leggere :Considero valore, di Erri De Luca. I magnifici versi del poeta della vita e della coscienza morale da annotare e da rileggere quando tutto sembra perdere il proprio senso

E così finiamo per ritrovarci pieni di rimpianti, per ciò che non abbiamo saputo fare, costruire nella nostra vita.

Per non aver saputo cogliere il bello di ogni momento, che è unico e irripetibile.

Non rimandare a domani, vivi l’oggi

Proprio come unica è ogni età che viviamo.

Vivete oggi quindi, ma oggi e ora, perché potrebbe essere troppo tardi, domani.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close