L’amore vero non se ne va, chi ama resta. L’inutilità dei ritorni di fiamma.

Il vero amore non ha ripensamenti, non conosce ritorno, perché non se va.

Quando una relazione d’amore finisce e uno dei due partners lascia l’altro per cominciare una nuova storia, può accadere che, dopo qualche tempo, ritorni.

In questi frangenti molti di coloro che erano stati lasciati sono portati a perdonare, a riaprire le porte di casa, a dare a quell’amore una nuova chance.

Per farlo non esitano a trovare una serie di giustificazioni, di scuse: “mi ama ancora “, “è pentito”, “finalmente ha capito.”

Premesso che ogni situazione è diversa da un’altra, occorrerebbe maggiore cautela da parte di chi, senza batter ciglio, è disposto a riprendere una relazione amorosa come se nulla fosse accaduto.

Il vero amore non ha bisogno di sperimentare

Non vuole essere, il pensiero che segue, un inno al cinismo. Sicuramente chi ritorna dopo essere andato via lo fa, spesso e volentieri, perchè non ha trovato quello che pensava di trovare.

Chi ti ama vuole restare al tuo fianco

Il grande scrittore Miguel de Cervantes scrisse: “È preferibile la peggiore riconciliazione al miglior divorzio”.

Ma se questo può avere una sua valenza nelle coppie con figli, quando il pensiero principale  riguarda la stabilità emotiva dei piccoli, in tanti altri casi questa teoria valida non è.

Leggi anche: La regola è solo una ed è semplice. Chi ti ama ti cerca, tutto il resto sono scuse

È facile stare insieme quando tutto è rose e fiori, quando si vive senza alcun problema, ma l’amore è molto altro.

Dimostrare il proprio attaccamento e la propria fedeltà quando si incontrano i primi acquazzoni ed il sole sembra faticare a splendere di nuovo.

Sicuramente, guardando i dati sulle separazioni e sui divorzi nel nostro Paese, sembra che quando si inizia una storia d’amore, si dia il via a nuove coppie quasi per gioco.

I dati sullo scioglimento dei matrimoni e delle unioni sono non solo in continua crescita, ma si riduce anche notevolmente il tempo della durata delle unioni stesse.

Oltre  il 70% delle coppie, dopo una scappatella o una separazione, tende a tornare insieme!

Il vero amore non si prende gioco dei tuoi sentimenti

Giustificare una riconciliazione come un nuovo inizio.

Si dimentica  che non sono i termini quanto la sostanza ciò che tiene insieme una coppia. Che la cementa di fronte alle più diverse esperienze che deve affrontare.

Bisogna allora dire che una persona che ama davvero non molla alla prima difficoltà. È proprio dove maggiori sembrano gli angoli da smussare che si misura il vero attaccamento, l’intensità dell’amore.

La voglia di mettere la coppia al primo posto, il dialogo, la capacità di mettersi in discussione e di cambiare anche alcuni atteggiamenti.

Questo costituisce una base solida affinchè una coppia possa superare le inevitabili crisi che si presentano sul cammino.

Potrebbe interessarti leggere: 8 comportamenti che gli uomini assumono solo con la donna che amano realmente

Non è scappando alla prima folata di vento, salvo tornare con la faccia pentita, che si dimostra l’intensità di un sentimento come l’amore.

Riprendere una relazione come se nulla fosse, accettare un ritorno con la stessa leggerezza con la quale si è stati lasciati non è una mera questione di orgoglio.

Significa non solo non valorizzare se stessi, spesso per il terrore di rimanere soli, ma  non avere in giusta considerazione proprio quel concetto di amore e di coppia che, sempre più, sembra scadere ad un livello di intensità molto basso.

” Quando l’amore vi chiama, seguitelo, anche se spesso ha vie ripide e dure..”

Così parlava Gibran, e così crediamo debba fare l’amore.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close