Meglio soli piuttosto che ritrovarsi in compagnia di chi non vale un centesimo. La felicità non ha prezzo

Ci sono molte donne nel mondo.
Non so esattamente quante ce ne siano per ogni uomo.
Ma forse questo è solo un dettaglio, perché sono molte le coppie che si formano, soprattutto al giorno d’oggi.

Quasi fosse una moda, alcuni si lamentano se non sono in coppia, e se lo sono, a volta manca un vero coinvolgimento.
Vi sono persone indipendenti, con un bel lavoro che preferiscono restare soli.

C’è chi invece desidera avere una relazione e sposarsi con tanto di bouquet.
Insomma, alcuni si lamentano, altri commentano e altri ancora semplicemente vivono.

Relazionarsi agli altri non è sempre facile.
E a volte, purtroppo si sceglie di stare con qualcuno solo per necessità o per paura di restare da soli.
Si, perchè non è facile accettare la solitudine.

O almeno non per tutti lo è.
C’è chi fa fatica ad accettare di restare solo in casa, in vacanza o nei fine settimana.
Tornare a casa, dopo una lunga giornata e sapere che non c’è nessuno che ci aspetta può essere davvero triste.

Eppure bisognerebbe saper restare da soli con se stessi, per apprezzare fino in fondo la propria compagnia, il proprio modo di essere, persino i propri difetti.

Dietro l’angolo ci sarà sicuramente qualcuno che ci sta aspettando, pronto per condividere la sua vita insieme a noi, ma per essere davvero felici occorre stare innanzitutto bene con se stessi.

E soprattutto scegliere una persona per le sensazioni che ci dà.
Una persona che ci rispetti e si affettuosa con noi, perchè in fondo tutti noi abbiamo bisogno di questo: abbracci e tanto amore.

Scegliere di essere single non è la cosa peggiore che ci possa capitare, poichè è meglio star soli che scegliere di stare con chiunque, così tanto per.
Solo perchè va di moda fidanzarsi.

E se optiamo per noi stessi, per la nostra realizzazione, per i nostri obiettivi, non significa che siamo da considerare come strani.

O fuori dal normale. O ancora persone sole.
Il mondo crede ancora che basti aver qualcuno con cui pranzare per essere felici.
E invece no. Non va bene!

Chi l’ha detto che per sentirsi davvero completi è necessario avere un marito o dei figli?
Ci sono molte donne sposate che sono altrettanto infelici, sapete?

Quindi prima di pensare che la felicità derivi da qualcuno, che magari non ci apprezza nemmeno, ragionateci su.
Stare con qualcuno solo per avere un rifugio sicuro o per paura di invecchiare da soli: è questa la vera via dell’infelicità.

Impariamo dunque a saper scegliere, poichè ci sono ancora molti uomini che desiderano davvero avere una storia e una famiglia.
Ma finchè non sentiamo di aver trovato quello giusto, è meglio stare soli nei fine settimana, alle feste di compleanno e nei giorni in cui siamo influenzati.

Meglio soli che con qualcuno che non sa cosa sia la condivisione.
Meglio soli che con qualcuno che sembra un angelo e si rivela tutt’altro.

Meglio soli e felici che in compagnia e tristi.

Condividi questo articolo