Libera le emozioni imprigionate dentro di te. L’importanza di dar voce alla propria interiorità per essere sereni

Qualcuno un giorno vi ha spezzato il cuore?
Tranquilli, è successo a tutti di sentirci feriti e delusi.

Questa è una di quelle cose che non vorremmo accadesse mai, ma capita a tutti di provare delusione e rammarico.
Un malessere emotivo di cui, però, ci si deve liberare. Come fare?

Per poterci riuscire è innanzitutto necessario accogliere tutta l’amarezza, evitando di allontanarla, prima che possa sfociare in ansia o altro.

Anche se è insopportabile, non bisogna fuggire da essa.
Poichè per vivere una vita davvero appagante, bisogna affrontare anche ciò che ci arreca dispiacere.
So che non sembra attraente come consiglio, ma ignorare ciò che non vi fa bene, non farà che peggiorare le cose, nel tempo.

Guardate dritto in faccia ciò che vi turba allora e affrontatelo!
Prima che le vostre emozioni restino bloccate nel vostro corpo.
Perchè funziona così: qualsiasi energia emotiva che non viene sperimentata, rimane intrappolata nel nostro corpo.

Quante volte vi siete detti è “ridicolo essere sconvolti per questo!”
e magari avete trattenuto le vostre emozioni.
Sbagliato!

Bisogna dar voce a ciò che proviamo, riconoscerlo!
Quando capita di vivere un evento stressante, non isolatevi, condividete le vostre emozioni, anche quelle non positive.

Il non saper affrontare un evento specifico, come il lutto, ci può portar ad avere un blocco emotivo, poichè spesso non abbiamo le abilità adeguate per affrontare la situazione.
In questi casi non chiudetevi nel vostro guscio e parlatene!

Insomma, nei vari eventi della vita possiamo sperimentare diverse emozioni, anche non positive, che possono essere deleterie, solo se non le lasciamo andare.
Qui di seguito alcune di queste.

1- Ansia
Questa è una di quelle “emozioni” comunemente descritte, eppure affinchè riusciamo a spiegarla davvero,è necessario capire cosa nasconde realmente.

Insomma spesso diciamo che il problema è l’ansia, quando invece il vero motivo del vostro malessere, che crea ansia, è un altro.

2- Disgusto
Il disgusto è una sensazione che possiamo sperimentare quando il buon gusto o il senso morale vengono offesi o messi in dubbio.

A differenza della rabbia, in cui si può perdere anche la pazienza, il disgusto è quel qualcosa che spesso ci teniamo per noi.

3- Dolore
Forte malessere emotivo causato da una perdita importante (separazione, lutto) che provoca anche una profonda tristezza.

Spesso soffriamo anche per qualcosa che non riusciamo a raggiungere(un lavoro, per esempio), o per le nostre stesse aspettative.
E magari non ce ne rendiamo nemmeno conto, perchè, come spesso diciamo tutti, non abbiamo tempo!

4- Critica
A volte siamo molto criticati dagli altri e spesso siamo proprio noi i primi a farlo con noi stessi.
Siamo maestri in questo!
Siamo bravi a perdonare gli altri, ma quando si tratta di noi, abbiamo bisogno di più tempo.

5- Mancanza di supporto
A volte avremmo solo bisogno di un conforto, di essere incoraggiati e supportati e quando ciò non succede, tendiamo a isolarci..

La mancanza di supporto può spaventarci al punto tale da farci sentire soli, senza un posto dove andare.
In questi casi spesso cerchiamo di distrarci, per non pensarci, ma in questo modo non riusciamo a lavorare su noi stessi.

6- Insicurezza
Sentirsi insicuri non fa bene al nostro benessere fisico e mentale, poichè può solo portarci a trovare una soluzione, una via di fuga o ad avere una reazione di lotta, eccessiva, al punto tale da scatenare l’insorgenza di dinamiche emozionali forti.

7- Sopraffazione
A volte capita di sentirci sopraffatti dalla nostra stessa mente o dalle nostre emozioni.

Questo perchè viviamo in una società in cui non ci sentiamo mai abbastanza, e per questo pretendiamo sempre di più, da noi.
Fino al punto da sentirci sopraffatti.

8- Inutilità
Talvolta, pensiamo di essere poco importanti, privi d valore e di carattere, solo perchè qualcuno la pensa così.
Come se gli altri avessero il diritto di definire il nostro valore.

Siamo così presi dallo schema mentale altrui, che spesso non crediamo di essere all’altezza delle nostre stesse aspettative.

9- Impotenza
Questa è una di quelle sensazioni in cui siam soliti pensare che non ci sia nulla da fare per migliorare una situazione e non sappiamo come uscirne.

Per questo motivo l’impotenza si accompagna spesso alla paura.
Ci siamo sentiti tutti impotenti, almeno una volta nella vita.

In casi come questi, siamo soliti pensare che non ne vale la pena stare li a pensarci su, e così finiamo per rafforzare le nostre convinzioni sbagliate.

Eppure cambiare le nostre credenze sarebbe un ottimo modo per allontanare la nostra sensazione di essere impotenti.
Solo dando voce alle nostre emozioni, possiamo riuscire a gestirle.

Altrimenti saranno loro a gestire noi!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close