Non si vive per accontentare gli altri. La scelta è solo tua e la tua felicità dipende da te

Non cercare di accontentare chi non ti piace.
Non continuare a provarci, se tanto non va bene.

Ciò che è falso non convince, ciò che è forzato non piace.
Ciò che è falso non regge.

Se solo potessimo guardarci dall’esterno, potremmo arrivare quasi a vergognarci di noi, del nostro comportamento quotidiano, quando cerchiamo con insistenza di assecondare o avere a che fare con le persone sbagliate.
Pensare di poter coltivare un rapporto con quest’ultime è sbagliato.

Ci fa perdere solo tanto tempo, perchè nella maggior parte dei casi quello che ci auguriamo possa succedere, non accade.

Magari siamo lì, ad aspettare che quel qualcuno ritorni da noi, ma alla fine l’attesa risulta essere vana, poichè non torna.

Chissà, magari quello stesso qualcuno avrà già dimenticato che esistiamo, quindi che senso ha sprecare il nostro tempo?

Crearsi delle aspettative va bene, poiché alimentano le nostre speranze, i nostri sogni di vita.
Ci spingono a continuare, a non arrenderci
Ad andare avanti.

È necessario dunque sperare, positivizzare, ottimizzare, avere fede, ma in tutto questo ci deve poter essere anche la ragione.
Non possiamo vivere solo d’istinto. Di pancia.

Qualsiasi cosa che risulti essere lontana dall’essere ragionevole non può che avere delle ripercussioni in tutti gli ambiti della nostra vita.

In questo senso, è necessario arrivare ad essere consapevoli che è inutile volere essere amati da tutti.
Prima riusciamo a capirlo e prima riusciremo a fare un favore a noi stessi.

Nessuno è amato all’unanimità, semplicemente perché ogni persona ha le proprie aspettative e gran parte di quello che possiamo offrire può anche non poter soddisfare le aspettative altrui.
Liberiamoci dunque dal bisogno di voler essere amati da tutti.

Questa è solo utopia.
Come riuscirci?

Per cercare di raggiungere questo obiettivo, provate ad indossare diverse maschere al giorno, a seconda della situazione e dell’ambiente in cui vi trovate.
Questo potrà allontanarvi da quel costante bisogno di dover essere apprezzati da tutti.

Imparate a gestire le vostre imperfezioni, i vostri limiti.
Questo è il modo migliore per poter iniziare a pensare di essere abbastanza.
E questo è importante, sapete?

Perchè è proprio quando crediamo di valere tanto, che non permettiamo a niente e a nessuno di interferire nelle nostre decisioni.

Ciò che è falso non convince, ciò che è forzato non piace.
Ciò che è falso non regge.

Ricordate sempre queste parole.
Essere ciò che non siamo, non può far altro che impedirci di tenere accanto le persone che amiamo.
Quelle che non amano dover accontentare tutti.

Se non volete essere infelici, smettete di cercare di accontentare quelli che non vi piacciono.
Imparate a capire cosa volete davvero e agite.

Non c’è cosa migliore che pensare a se stessi, al proprio benessere, nel rispetto di quello che meritiamo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close