Il vero segreto dell’attrazione fisica è andare oltre l’aspetto fisico. L’essenziale è invisibile agli occhi

Se crediamo che la vera attrazione tra due persone sia solo quella fisica, ci sbagliamo.
Le relazioni più vere e autentiche sono quelle in cui la magia interiore tra due persone è data da una componente emotiva, dalla comprensione e dall’armonia.

È quell’attrazione che non si vede, ma si sente.
Uno degli studi più recenti dice chiaramente come la chiave per la vera attrazione sia la comprensione reciproca tra due persone.

Voglio solo qualcuno che mi capisca. In quanti avete detto queste parole?
Questa è indubbiamente una delle frasi più comuni che diciamo, quando falliamo in una relazione affettiva.

Cosa che può succedere, dal momento che nessun amore può essere autentico, se alla base non c’è un’ empatia basata sull’intuizione dei bisogni dell’altro.
Il mistero dell’attrazione tra due persone

Chi è che non ha detto, dopo aver avuto delle delusioni, “Voglio un ragazzo normale” , qualcuno che mi capisca?
È proprio qui che si trova il vero mistero.

Tutti noi abbiamo bisogno di qualcuno che sappia riconoscere i nostri bisogni emotivi.
Qualcuno che riesca a leggere il nostro mondo interno.

Perchè talvolta è proprio questo che ci fa sentire completi: la vicinanza di una persona meravigliosa, che apparentemente sembra essere una persona normale.

Il vero fascino sta tutto nel cervello
Entrare in sintonia con il mondo emotivo di qualcuno, riuscendo a leggerne i sentimenti più profondi: è questa la più bella forma di attrazione che possiamo sperimentare.

Questa è quanto sostenuto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Lubecca, in Germania, il cui studio è stato pubblicato quest’anno sulla rivista “PNAS”.

L’intensità di un’attrazione sembra dipendere dunque dalla nostra capacità di riuscire a capire le intenzioni e le emozioni dell’altra persona.
Tutto ciò, a sua volta, non può che rafforzare ulteriormente anche la nostra crescita personale. La nostra autostima.

Non è facile trovare qualcuno che possa capirci davvero, ma quando ciò accade, il nostro cervello non può che esserne soddisfatto.

Quanto appena detto sembra essere spiegato dal neuroscienziato e direttore di questo studio, Silke Anders, il quale ha detto che:
“Per avere una relazione felice e duratura, le persone devono essere capaci di decodificare costantemente le emozioni e le intenzioni dei loro partner.”

Solo allora possiamo anticiparli e agire di conseguenza. (Sembra essere stanco, certo forse, perchè ha fatto tardi al lavoro, ecc.)

Se non lo facciamo, se il nostro sistema neuronale non riesce a decodificare queste emozioni, potrebbe venire a crearsi uno stato di stress e di dissonanza nel cervello. (Perché mi rifiuti? Perché è di cattivo umore? Forse non riesco a fare tutto il possibile per farlo sentire bene?).

Tutto questo ci aiuta a capire il perchè non riusciamo a portare avanti una relazione, nonostante sembri esserci un’attrazione fisica.

Semplice: solo questa non basta.
Le persone hanno bisogno di un’armonia più intima..

Dove i bisogni sono identificati e riconosciuti, grazie ad una lettura emotiva saggia, intuitiva e soprattutto coraggiosa.

Una lettura capace di dare la risposta giusta al momento giusto.

Giornodopogiorno.org è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato con le nostre notizie
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.