Quando la persona che dice di amarti non ti rispetta, quell’amore non serve

Quando non c’è rispetto per la persona con cui abbiamo una relazione, significa che non abbiamo rispetto neanche per noi stessi.

Amore e rispetto, due termini che non possono essere separati, disgiunti, pena il non riuscire a vivere una relazione completa, importante, dimostrando in questo modo di non avere nemmeno considerazione di se stessi.

Quando una storia d’amore, ma anche di amicizia, non ha il rispetto alla base, finisce per tradire la sua missione, il suo significato.

Erich Fromm scrisse, nell’Arte di amare, parole dense di significato riguardo il concetto di rispetto: “Vedere una persona per come è, di conoscerne la vera individualità… desiderare che l’altra persona cresca e si sviluppi per quello che è.”

È immediatamente evidente come questo valore e questo atteggiamento debba saper unire sia libertà, e sia accettazione e capacità di integrazione.

Ogni coppia deve trovare il proprio equilibrio, ma è importante sottolineare quali sono i rischi che non bisogna correre affinchè la base di rispetto non venga mai meno.

Vediamo insieme quali sono questi paletti che non devono mai essere ignorati:
Colpire deliberatamente il proprio partner, sia fisicamente che emotivamente.
Ridicolizzare la coppia di fronte a terzi o anche quando si è soli.

Trascurare i sogni, progetti, attività del partner.
Mentire, manipolare, distorcere concetti ed idee.
Sottovalutare l’intelligenza del partner, assumendo che l’inganno sia convincente.

Volere controllare le azioni dell’altro.
Invadere gli spazi dell’altro.
Ignorare i bisogni dell’altro.

Evitare la risoluzione dei conflitti, permettendo loro di peggiorare gradualmente.
Approfittare dell’amore e della pazienza dell’altro.

Sappiamo che ogni relazione, ogni amicizia è qualcosa che si nutre di comportamenti ed azioni individuali, e che non esiste una regola valida per ogni circostanza.

Dobbiamo però imparare a costruire rapporti che siano fondati sulla capacità di rispettare ed amare, evitando il baratto dei comportamenti, quella sorta di licenza che porta ad accettare atteggiamenti sbagliati per sentirsi automaticamente liberi di fare altrettanto.

Non si rispetta qualcuno perché ci rispetta, ma perché lo si ama.
Il rispetto è prima di tutto un atto d’amore. Se non si sceglie di amare, non si avrà mai rispetto per qualcuno.

Una sorta di spartiacque molto importante, essenziale perchè emerga la differenza tra un atteggiamento degno di questo nome da uno motivato solo dalla reciprocità quando non addirittura dal timore.

La vita e’ troppo breve per sprecarla in relazioni che non ci soddisfano e ci danno meno di quello che potremmo meritare.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close