5 modi in cui gli uomini spengono silenziosamente le loro mogli

Ci sono uomini che pian piano e silenziosamente, spengono la luce interiore delle loro mogli, i loro sentimenti.

Un rapporto deve essere alimentato quotidianamente, innaffiato ogni giorno,anche nel caos degli impegni che occupano due persone, altrimenti, proprio come una pianta, tende ad appassire e l’amore si indebolisce.
Discorsi sentiti tante volte, ma sempre attuali.

Piccoli gesti e parole sono dunque necessarie per far sì che la fiamma dell’amore rimanga sempre accesa in una relazione.
Quante persone, infatti, finiscono per sentirsi scontate, quando non proprio dimenticate o addirittura umiliate nel proseguo di un rapporto.

Vediamo insieme cinque situazioni tipiche che le coppie si trovano a vivere quando, venendo a mancare questa attenzione e cura reciproca, l’amore finisce estinguendosi con inesorabile ma costante rapidità.
Soprattutto per le donne, molte delle quali hanno identici impegni dei loro compagni, con l’aggiunta, spesso, della cura dei figli.

1- Mancanza di attenzione

Le mogli e compagne capiscono quando i loro partners hanno avuto una giornata difficile, piena di impegni e responsabilità, ma si aspettano che si parli insieme delle difficoltà, degli stati d’animo e si possano così trovare insieme soluzioni.
Non amano i silenzi e vedere poi i loro compagni alle prese solo con videogiochi e messaggi sugli smartphone.

2- Mancanza di lodi

Le donne amano ascoltare le lodi dei loro partner, sentirsi amate e speciali. Soprattutto quando un rapporto è datato e tende a venire meno l’entusiasmo iniziale.

Ricordano quando, durante i primi tempi, queste erano sempre sulla bocca e nei gesti dei compagni, quando gli amici raccontavano come il marito o fidanzato non facesse altro che magnificare la sua compagna.

3- Mancanza di condivisione

Durante i primi mesi si ha l’entusiasmo di condividere tutto, anche le piccole incombenze quotidiane, come ad esempio fare la spesa o accompagnare un figlio all’asilo.

Poi, come per inerzia, tutto assume lo sfondo della normalità, e si finisce per perdere anche il piacere di passare insieme quel tempo comune, condiviso, che però alimenta un rapporto.
Lo fa rimanere vivo, non lo fa precipitare nella routine.

4- Critiche eccessive

La vita quotidiana porta, molto spesso, alle qualità e, soprattutto, ai difetti delle persone di diventare più visibili, marcati.

E, insieme a ciò, anche quello che un tempo si tollerava comincia a diventare insopportabile.
Viene sempre meno la capacità di comprendere, tollerare, e ci si lascia andare a critiche continue, molto spesso anche ingiuste.

Queste, alla fine, rovinano un rapporto, sono la spia di uno stato d’animo non più incline alla comprensione e a quella tolleranza che in ogni coppia deve esistere.

5- Confronti

I confronti sono quanto di più odioso e detestabile, per chiunque, soprattutto per una donna.
Sentirsi rinfacciare come si era un tempo, come si riusciva ad essere sempre presentabile e attraente, è qualcosa che realmente mina la fiducia di una donna finendo per allontanarla, a sua volta, dal partner.

È importante che, insieme, si affrontino i vari passaggi della vita, tenendosi sempre per mano, e non lasciando che noia ed abitudine diventino lo scenario di una relazione.

Close
Close