La stagione dell’energia cosmica dell’Acquario 2019

Il 20 gennaio accogliamo l’entrata dell’Acquario, un segno molto particolare, che ha l’aria come elemento fondante e distintivo.

Uno dei suoi compiti è proprio quello di purificare il corpo della Madre Terra, potendo catturare le energie che in essa risiedono, e modificarle, depurarle, ridonando loro freschezza e forza.

L’energia dell’Acquario è potente, ed è in grado di stimolare le emozioni più profonde, sollecitandoci tutti verso un rinnovato impegno ed entusiasmo, verso un anno pieno di consapevolezza e di fiducia.

Dopo esseri usciti da un periodo di pesantezza legata agli elementi della terra, ecco che la leggerezza dell’aria ci renderà più leggeri, energici, capaci anche di pensare fuori dagli schemi e dalle consuetudini che hanno reso l’ambiente appesantito.

La passata stagione del Capricorno voleva che facessimo passi concreti, chiarissimo i nostri obiettivi e iniziassimo ad assumerci la responsabilità che ci compete.

Durante la stagione del Capricorno abbiamo aperto il sentiero, ma ora, nella stagione dell’Acquario, possiamo allontanarci dal vecchio solco, avventurarci là fuori e vedere quale nuova ispirazione ci attende!

Abbiamo sistemato le nostre fondamenta e ora possiamo aprire le ali!

Possiamo esprimere noi stessi, possiamo lasciare la sicurezza del percorso, sapendo che possiamo sempre tornarci in seguito, se necessario.

Siamo più liberi di viaggiare ed esplorare; siamo consapevoli per aprirci ai regni superiori della nostra immaginazione.

La nostra mente è uno strumento potente, e durante la stagione dell’Acquario possiamo focalizzare tutti gli obiettivi che stiamo costruendo dall’inizio dell’anno, e utilizzare questo slancio per andare verso ciò che vogliamo.

L’energia dell’Acquario ci incoraggia a puntare in alto, per vivere la vita che desideriamo. Ci incoraggia a pensare in grande e ad esprimere i nostri veri sogni.

Durante la stagione dell’Acquario, ci sentiremo guidati non solo a perseguire i nostri obiettivi, ma anche ad assicurarci che i nostri sforzi abbiano una causa più grande, un qualcosa per tutta l’umanità.

Potremo così sentirci stimolati a concentrarci sull’ambiente, e pensare veramente al benessere di Madre Terra.

Il pianeta terra ha bisogno del nostro sostegno più che mai, e l’unico modo in cui possiamo aiutarla è essere coscienti e assumerci la responsabilità della nostra energia e delle nostre azioni.

Se guidiamo con l’esempio e facciamo ciò che è giusto, altri seguiranno, e saremo in grado di creare un effetto a catena che farà sentire i suoi benefici in tutto il mondo.

Ognuno di noi è come una nota in un brano musicale, e quanto più equilibrata e armoniosa può essere ogni singola nota, tanto più bella sarà la canzone che creeremo.

Non sono sufficienti le singole individualità, è necessario uno sforzo comune, fatto di piccoli passi, per riuscire a mettere mano a grandi problemi e vere emergenze.

Ma per cambiare è necessario partire da se stessi, smettere di delegare, cominciare a dare l’esempio.

E la ventata di forza ed ottimismo dell’Acquario ci sostiene in tutto questo. Siamo tutti insieme e tutti abbiamo qualcosa da offrire al mondo e a noi stessi.

Nell’ambito di questa stagione dell’Acquario facciamo così lo sforzo per pensare di dirigere questo pianeta verso un futuro più luminoso.

Siamo quasi alla fine della ruota dello zodiaco e mentre entriamo nell’undicesimo segno, quello dell’Acquario, non perdiamoci questa opportunità di canalizzare le energie e rendere questo mondo un posto migliore per tutti noi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close