Le origini ci rendono parenti, ma la lealtà ci rende una famiglia

Ognuno di noi ha una famiglia, è facile averne una, poiché abbiamo tutti le nostre origini e le nostre radici.

Quello che è difficile, è mantenere, coltivare quotidianamente il legame per garantire che rimanga intatto.

Abbiamo tutti madri, padri, fratelli, zii … a volte grandi nuclei parentali con membri con i quali probabilmente non abbiamo più relazioni.

Dovremmo sentirci in colpa per questo?

La verità è che a volte sentiamo quasi l’obbligo morale di vedere e sentire quel cugino o quello zio con i quali condividiamo pochi interessi, o causano magari, dispiacere nella nostra vita.

Potrebbe esserci un legame di sangue, ma la vita non ci obbliga ad andare d’accordo con tutti.
Quindi scappare o mantenere una relazione “circostanza” non dovrebbe causare alcun dramma, nessun trauma.

Cosa succede quando parliamo della famiglia in un senso più ristretto? Di genitori e fratelli?

I legami sono più forti del sangue.

Una famiglia richiede la condivisione di qualcosa di più del sangue o dell’albero genealogico per essere veramente definita tale.

Ci sono persone che più o meno inconsciamente, credono che un bambino debba avere gli stessi valori dei propri genitori, condividere le stesse idee e comportarsi in modo simile.

Ci sono madri e padri sorpresi dalla differenza dei loro figli o tra fratelli. Sembra quasi impossibile che siano stati generati dalle stesse persone.

È come se all’interno del nucleo familiare ci dovesse essere un’armonia esplicita, senza eccessive differenze tra i membri che ne fanno parte, dove tutto può essere controllato e in ordine.

Dovrebbe essere chiaro che la nostra personalità non è geneticamente trasmessa al 100%.

Possiamo ereditare alcune caratteristiche e certamente crescere nello stesso ambiente porta alla condivisione di un certo numero di cose, ma i bambini non sono copie dei loro genitori, né saranno mai in grado di far vivere ai loro figli le loro aspettative.

La personalità è dinamica, si costruisce giorno dopo giorno e non con le barriere che a volte i genitori cercano di creare.

Proprio per questo, a volte, ci sono disillusioni, disaccordi, confronti …

Per creare un legame forte e sicuro a livello familiare, dobbiamo rispettare le differenze, promuovere l’indipendenza di ogni membro e la sua individualità, senza mettere muri, senza condannare tutte le parole o i comportamenti …

Punti chiave delle famiglie armoniose

Alcuni genitori vedono i propri figli, una volta cresciuti, allontanarsi da casa e non farvi più ritorno.

Ci sono fratelli che smettono di parlare e famiglie che contano le sedie vuote lasciate a tavola.

A cosa è dovuto tutto ciò? Certo, ogni famiglia è un mondo a parte, con le sue linee guida, le sue convinzioni.

Con le finestre chiuse, solo le persone che ne fanno parte sanno cosa è successo in passato e come vivono il presente ..

Tuttavia, possiamo parlare di un asse di base generale che può farci riflettere.

L’educazione mira a dare al mondo persone sicure di sé, capaci e indipendenti, in grado di raggiungere la felicità e di offrirla agli altri.

Come si ottiene tutto questo?

Nutrendo amore sincero, che non è imposto e non può essere controllato. Un affetto che non punisce il modo di essere, di pensare e agire.

“Non dovremmo sempre incolpare gli altri per quello che succede. Non possiamo incolpare una madre o un padre se siamo incapace di fare certe cose, o quel fratello che, forse, è sempre stato trattato meglio di noi.

Quando si viene chiamati a svolgere il ruolo di educatori, si commette inevitabilmente qualche errore.

Ma è importante avere il controllo delle nostre vite, essere in grado di reagire, di dire di no e di ritenerci capaci di realizzare nuovi progetti e sogni con fiducia e maturità, senza essere schiavi dei ricordi familiari passato.

Essere una famiglia non implica sempre condividere le stesse opinioni o gli stessi punti di vista.

E non per questo dovremmo giudicare, punire o, peggio ancora, disprezzare.

Comportamenti come questi creano distanza e portano, giorno dopo giorno, a trovare più lealtà negli amici che tra i parenti.

Sono la nostra famiglia, è vero, ma dobbiamo tener conto che la cosa veramente importante in questa vita, è la felicità, la realizzazione di un equilibrio interiore. Della Pace interiore.

Se i membri della famiglia violano questi diritti… alla larga!

Close
Close