Nulla avviene per caso – Nemmeno innamorarsi

Innamorarsi di qualcuno non è una casualità, nulla avviene per caso.

Crediamo non ci sia tema più trattato, studiato, analizzato di quello dell’amore e dell’innamoramento, anche se tra le due situazioni , lo sappiamo bene , esistono differenze sostanziali.

L’innamoramento, come studiato anche recentemente da un gruppo di psicologi e ricercatori dell’università di Syracuse, è veramente qualcosa di istantaneo, quasi esplosivo.

Quello che comunemente si definisce colpo di fulmine è un fenomeno che scatena una serie di reazioni organiche ad alta intensità e, soprattutto, velocità.

Pensate che per attivare tutta una serie di neurotrasmettirori quali la noradrenalina, la feniletilamina (PEA) e la dopamina, oltre che di estrogeni e testosterone, responsabili appunto del tanto declamato colpo di fulmine servono appena 20 centesimi di secondo!

Questi neurotrasmettitori stimolano soprattutto l’accoppiamento, il desiderio sessuale, componente importante in un rapporto di coppia, però diverso dal concetto di amore.

Non per il bisogno di stilare classifiche o assegnare voti, ma, da sempre, e stata fatta una distinzione tra le due situazioni.

L’amore, quello celebrato e descritto in centinaia e migliaia di scritti, opere, poesie, quello che ebbe tra i suoi periodi più significativi il Romanticismo, è un sentimento che si costruisce con pazienza, un legame che stringe due persone e che le accompagna attraverso le tante fasi e sfaccettature della vita.

Come spiegato, sempre dai ricercatori, in ambito fisiologico l’amore attiva e viene cementato da altri ormoni rispetto all’innamoramento.

Sono l’ossitocina , soprattutto per le donne, definito anche ormone dell’amore, appunto, e responsabile del bisogno di coccole, protezione, attenzioni.

Corrisposto dalla vasopressina, presente soprattutto negli uomini, sebbene le cronache e le storie recenti pongano più di un dubbio al riguardo, che invita alla protezione, al prendersi cura dell’altra persona.

E sin qui, pensiamo, niente di nuovo rispetto a concetti che si conoscono già.

Come quello, per finire questa disamina, che le due componenti, protezione e sentimento dell’amore, e desiderio e sessualità dell’innamoramento, sono comunque legate e indispensabili.

Un rapporto produce anche stress, sottopone a sbalzi psicologici ed emotivi, e quindi le due componenti servono per tenere equilibrate le persone, la loro psiche e la componente biologica presente in ognuno di noi.

Bene, tornando però al titolo di questo articolo, perché abbiamo elencato questa serie di concetti?

Rientra, secondo il parere di Roberta Sava, psicologa, esperta in ipnosi regressiva , ed autrice del libro ” Anime gemelle o anime compagne”, in una sorta di percorso che la nostra anima avrebbe in qualche modo deciso in precedenza.

Per adempiere in maniera compiuta alla propria missione l’anima sceglierebbe anche la migliore compagna per il suo viaggio, che può essere anche un ritorno, secondo la scuola di pensiero che contempla la reincarnazione.

Questo passaggio, quello della scelta della propria anima corrispondente, non è per nulla facile o semplice.

Anzi, tra i vari compiti e percorsi che sono necessari per arrivare a completare la propria individuale missione o compito, quello che riguarda l’amore non è affatto il più facile o scontato.

Tesi e punto di vista che sicuramente aprirà un dibattito, sia per le sfaccettature dell’argomento, che per la delicatezza dello stesso.