Essere intensi è una grande forza, ma anche una grande debolezza

Essere intensi, vivere tutto intensamente, può essere una grande forza o una grande debolezza.

Alice chiese: ” Per quanto tempo è per sempre?”
Rispose Bianconiglio: ” A volte, solo per un secondo…!”

Può racchiudersi in questa breve conversazione il senso del titolo di quest’articolo, incentrato sull’intensità e la pienezza della vita.

Chi vive intensamente lo fa perchè è fatto così, non sempre distingue l’energia e la passione che mette nelle cose dal valore o dall’importanza che queste meritano.

Vivere con intensità porta a preoccuparsi sempre degli altri, non come tratto di negatività o ansia, ma perchè si è fatti in questo modo.

Essere intensi significa porgere sempre aiuto, non tirarsi mai indietro.
A prescindere dalla gratitudine, da ciò che di riceve in cambio, dalla freddezza altrui che svilisce gli slanci del cuore.

Essere intensi significa essere forti e allo stesso tempo perdere le forze, perché da un momento all’altro, le aspettative vanno oltre i limiti. E, nonostante questo, tentare sempre, non mollare mai.

Essere intensi significa sentirsi stanchi a volte, intensamente stanchi… Le emozioni che si intrecciano, i sentimenti che consumano energia, la compassione per ogni essere vivente sulla Terra, la tristezza nel vedere le ingiustizie, i deboli soccombere e poter fare poco o niente…

Essere intensi significa essere troppo profondi, troppo immensi, troppo vivi.
Vivere tutto a fior di pelle, respirare ogni frammento d’aria, percepire ogni colore della vita, ogni suo suono. Percepire il battito del mondo.

Di questo, ahimè, oggigiorno la gente ha paura, perchè una persona così non conosce scorciatoie, soluzioni di comodo, mediazioni al ribasso.

Essere intensi significa sentire il gusto, l’odore, il tatto, la consistenza della pelle in un modo diverso.
È guardare con occhi diversi, guardare attraverso, guardare oltre. Guardare non soltanto con gli occhi…

Essere intensi è avere un cuore grande, troppo grande, e per questo talvolta fa male.

Esseri intensi significa, nonostante la stanchezza, le delusioni e qualche volta i tradimenti, vivere ogni momento con la consapevolezza che la vita può restituirti ciò che qualcuno cerca di toglierti.

Essere intensi è qualcosa che non è definibile solo come una scelta.

Significa seguire il proprio cuore e la propria voglia di vivere.

Un grande scrittore, un uomo che la vita ha messo a dura prova togliendogli un pezzo di sè, il proprio figlio, scrisse:

” … ci sono momenti della vita che non si possono vivere con l’orologio, ma solamente con i battiti del cuore”.
David Grossman.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close