Tutto passa. Non tutto ciò che è cattivo o buono dura per sempre. La vita è fatta di cicli

Non tutto ciò che è cattivo o buono dura per sempre, tutto passa, perché la vita è fatta di cicli.

Ho iniziato a rendermi conto che la vita, in generale, assomiglia alle stagioni. Lo avete notato anche voi?

Ci sono periodi di abbondanza e periodi dove tutto scarseggia.

Ci sono periodi di ansia e periodi di grande calma.

Ci sono momenti di incertezza e momenti in cui arrivano tutte le risposte.

C’è un tempo per la ricerca è un tempo per gli incontri.

La primavera è la promessa dell’estate, ci prepara al bel tempo che arriverà, al raccolto, alle risposte, ai sorrisi, alla pace.

L’autunno annuncia l’arrivo dell’inverno, stagione dura, fredda, buia, grigia.
Stagione in cui le cose sembrano diventare più difficili.

Tutti noi attraverseremo le quattro stagioni della vita più e più volte.

Probabilmente ricorderete il momento in cui siete stati malati o disoccupati.

Il momento in cui siete stati feriti traditi, abbandonati.

Ricorderete quelle particolari situazioni di tristezza che rendeva pesanti i passi, la demotivazione protratta nel tempo, quel dolore freddo e sordo che stringeva il cuore come in una morsa.

Quei momenti difficili dove vi è costata fatica continuare a credere in voi stessi, nelle vostre capacità, nel domani migliore.

Il tempo in cui siete rimasti in un angolo a riflettete, a pensare prima di agire.

Proprio come giocatori di scacchi avete cercato di non fare una mossa sbagliata.

Ecco, questi sono stati i periodi invernali della vostra vita.

Ma ricorderete anche il momento in cui avete scoperto di aspettare un figlio, una promozione, una bellissima vacanza, il vostro matrimonio, un intervento chirurgico perfettamente riuscito, un viaggio interessante…

Ricorderete quei periodi sereni dove la calma finalmente scandiva il ritmo delle giornate, quei traguardi raggiunti, i nuovi incontri che hanno portato luce e spensieratezza nella vostra esistenza.

Ecco, queste sono state le stagioni caldi della vostra vita.

La primavera e l’estate, quando c’è chiarezza, calore e luminosità nello sguardo.

Tutto passa.
Il male non dura per sempre, i periodi negativi non saranno eterni.

E allo stesso modo accade per tutto ciò che è buono, che è bello.

La vita è fatta di cicli e dobbiamo essere pronti a viverli, ad accettarli, a superarli.

Concludo ricordando l’antica metafora della formica e della cicala:

in estate prepariamoci all’arrivo dell’inverno.

Non è pessimismo, ma semplicemente una realtà.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close