“Nonna, dimmi ancora cosa hai sentito quando mi hai visto per la prima volta … “

La vita di una nonna si trasforma la prima volta che incontra lo sguardo del suo nipotino.

Il cuore si riempie di amore, di speranza e di gioia. E questo accade con il primo nipote, con il secondo, il quarto … !

La e sensazione è sempre la stessa, quella dell’amore incondizionato, del desiderio di curare, coccolare e esserci sempre.

‌I nonni moderni, sono un po’ diversi rispetto a quelli del passato. Sono molto più attivi e indipendenti.

Vivono con entusiasmo la loro età, conservano lo spirito avventuroso e dinamico della gioventù.

Quando diventano nonni per la prima volta, la loro vita riceve uno scossone. Ma è uno scossone che dura un attimo e già sorridono immaginando la piccola vita che arriverà.

Dopo la sorpresa iniziale, sentono estrema gioia e gratitudine: una piccola creatura fragile e indifesa arriva a benedire la loro vita.

I nonni più saggi vivono l’arrivo di un nipote con grande entusiasmo, ma con molto rispetto nei riguardi dei genitori del piccolo.

Cercano di non essere invadenti, di dispensare consigli senza far sentire inadeguata la neo-mamma. Cercano di esserci sempre con amore e discrezione.

Sanno bene che l’arrivo di un bambino scuote anche le coppie più affiatate, stravolge le routine più organizzate. Vogliono quindi offrire la loro disponibilità senza superare limiti o urtare la sensibilità dei neo-genitori.

Un nipote trasformerà anche la loro vita e la serenità conquistata dopo aver cresciuto i propri figli.

Tornano ansie e preoccupazioni, torna il senso di responsabilità. Torna il dover conciliare le proprie abitudini con quelle di un nipotino che arriva.

Sono molti infatti i genitori che nei primissimi anni di vita del loro bambino, preferiscono affidarlo alle cure dei nonni piuttosto che a quelle di un estraneo anche se esperto.

Nessuno meglio di loro vigila sui bambini con accortezza e buonsenso.

E quanta tenerezza ispirano quei nonni che si incontrano nei parchi … che corrono trafelati dietro quei cuccioli pieni di vita, che sorridono di nuova gioia e sembrano un po’ bambini anche loro!

Nessuno meglio di loro parteciperà all’educazione dei bambini, aiutandoli a comprendere la differenza tra il bene e il male, a scegliere ascoltando la voce della loro coscienza. A scoprire la tenerezza.

I nonni sono i primi confidenti, un rifugio sicuro, i primi sostenitori dei loro sogni, coloro che sanno comprenderli spesso anche meglio dei genitori.

Sono fondamentali per il presente e per il futuro, per aiutare a formare il carattere, per far nascere la fiducia e consolidare l’autostima.

I nonni sono importanti non solo per i nipoti, ma per tutta la famiglia e per questo dovrebbero essere maggiormente apprezzati e rispettati.

“Nonna dimmi ancora cosa hai sentito quanto mi hai visto per la prima volta…”

“Un amore infinito, che sentirai nel tuo cuore ogni volta che penserai a me … “

Condividi questo articolo