Sii la donna della tua vita

Non sei banale e paghi per questo.

Non ti ubriachi, ma paghi il conto.

Apri da sola la portiera dell’auto e porta te stessa a fare un giro.

E se non hai voglia di andare a quella festa, dì di no.

Dì no senza sensi di colpa, ma non senza educazione.

Sii breve nei discorsi e attenta ai tuoi pensieri.

Afferra saldamente le mani delle persone. Sorridente.

Sii il fronte di battaglia della tua vita, nessun giubbotto antiproiettile.

La vita, amica mia, non è una prova di contingenza.

E ora… ! Ma no, non per gli altri … Sii tua e per te stessa.

Vai avanti, fai il primo passo, cambia la tua vita senza chiedere il parere degli altri, senza chiedere il permesso al mondo.

Scopri te stessa. Comprenditi.

Non avere figli se non li vuoi e, se li hai, permetti a te stessa di essere la madre che sei destinata ad essere.

Scegli. Viaggia. Decidi.
E in caso di dubbio, basta ammetterlo.

Vendi la tua auto, compra una bici. Oppure, finanzia la tua nuova auto ad interessi zero.

Cambia. La camera da letto, la casa, i vestiti, i sogni.

Tendi le mani, apri le braccia, taglia il cavo che ti trattiene.

Non aspettare, vai.

Leggi, scrivi, ascolta.
Smetti di leggere romanzi d’amore.

Discuti, disputa, sii dispiaciuta. Sii intima con te stessa.

Sii la donna della tua vita.
Sii tua soltanto.

E non renderlo una facciata, non cercare di impressionare.

Lasciati impressionare dalla vita.

Guarda una farfalla, dai da mangiare a un gatto, accarezza un cane.

Consenti a te stessa di essere sensibile.

Essere la donna della tua vita significa non aver bisogno di un uomo per essere felice.

Essere la donna della tua vita significa guardarti allo specchio e sentirti orgogliosa del tuo stesso sorriso.

È rispettare le tue decisioni a scapito delle opinioni altrui, anche se arrivano dalla tua famiglia.

Essere la donna della tua vita non significa perdere la tua femminilità.

Fai yoga, fai boxe, fai quello che ti piace.

Scopri di nuovo te stessa.

Nota cosa è cambiato.

Tu cambi, il mondo cambia; ma il tuo mondo non cambia se non cambi tu.

Taglia i capelli, rinasci ancora una volta.

Aiuta chi non conosci e assapora milimetricamente il dolce gusto di fare la differenza nella vita di qualcuno.

Ma prima, fai la differenza nella tua vita!

Guida la macchina, paga il conto al ristorante, metti la tua forza sul tavolo.

Sì, hai una gran forza e si chiama chiama “amor proprio”.

Ama te stessa. Amati molto. Ama te stessa sopra ogni altra cosa.

E dopo esserti amata così tanto, amati ancora di più.

Ama te stessa senza trucco e senza essere in forma, perché a cosa ti servono i complimenti altrui se non vedi la tua bellezza?

Spogliati. Vestiti di coraggio.

Prendi consapevolezza di quello che sei e se non puoi essere ancora il tuo “avvocato”, è perché non hai ancora capito chi sei realmente.

Non hai ancora capito cosa significhi essere la donna della tua vita.

Onora te stessa. Non sei nata donna per niente.

Fino ad ora non hai combattuto, ma ti sei nascosta dietro i tuoi stessi pregiudizi.

Sii la donna della tua vita, senza il bisogno di conquistare un uomo, senza il bisogno di cercare una storia.

Sii pronta. E basta.

E ti dirò … si, voglio dirti un segreto: se hai compreso questo testo, sei già sulla buona strada.
Hai finalmente trovato il tuo (ri) inizio.