Ascolta. Ti racconto perché voglio restare sola.

Una curiosa testimonianza, da leggere, meditare, sicuramente capace di suscitare commenti e indurre una sana riflessione in coloro che non riescono a stare soli !

Non pensare che io sia infelice, proprio no.
Togliti dalla testa questa idea non vera. Mi ricordo spesso un proverbio che dice “colui che sceglie molto, decide di essere scelto.”

Sono single perchè non ho più voglia di portarmi dietro i fardelli pesanti del passato, caricarmi del peso di chi non è in grado di dare una svolta all sua vita.

Non voglio illudere, ferire magari il cuore di qualcuno, pensare ogni volta di avere incontrato una persona speciale ed accorgermi poco tempo dopo che così non è.

Non intendo più investire tempo, entusiasmo , energie con chi non è disposto a fare altrettanto, che si smonta al primo ostacolo, che rinuncia alla prima difficoltà.

Sto bene così, perchè dovrei rinunciare a questo stato di grazia?

 Essere fermata se ho voglia di fare una valigia e partire per il weekend, non potere prendere decisioni se non si fanno sempre in due le cose.

Credo di avere dato molto e ricevuto in cambio meno e quindi arriva il momento in cui non si ha più voglia di compromessi, specie se sono sempre al ribasso.

Perché accontentarmi di relazioni superficiali, prive di spessore e di profondità? 

Sono stanca di vivere amori da poco, quelli ”buttati sui social”, sbandierati ai quattro venti, ma che durano il tempo di qualche post.

Sono stanca di fare buon viso a cattivo gioco. Di far parte di una coppia che in fondo della coppia ha ben poco.

Stanca di fingere un sentimento che non sento, una passione che non provo.
Stanca di leggere le stesse cose negli occhi di un partner.

Ma soprattutto, sono stanca di aver paura di restare solo con me stessa. Perché la verità è che aver paura della solitudine, significa aver paura di noi stessi

.

Voglio di più. 

Vorrei una persona che non sia il principe azzurro che arriva sul cavallo bianco, e che mi apra la portiera dell’auto, ma una persona i cui occhi si accendono all’idea di condividere la vita insieme.

Non mi interessa un bancomat che paghi il conto o strisci la carta di credito. Cerco una persona con tutte le sue debolezze e paure, ma capace di affrontarle e superarle insieme.

Voglio un amore vero. Un amore di cui essere fiera. Che mi faccia addormentare con un sorriso e mi faccia svegliare con la voglia di ridere.

Di gioire. Di vivere. Di amare. Anche me stessa.

Centrato il bersaglio, cosa dite? 
Scriveteci e condividete !