I consigli dell’astrologia per aiutare il corpo e la mente a guarire e a ritrovare la serenità

Storicamente, i medici si rivolgevano alle energie dell’universo per capire meglio i sintomi di alcune malattie e agevolarne la guarigione.

Sia i sogni che i pianeti, sono stati usati come strumenti per individuare in modo specifico le migliori pratiche di guarigione per ciascun individuo, cercando di cogliere quello che queste energie comunicavano.

Anche se oggi non è più una pratica in voga, possiamo imparare da quelli che ci hanno preceduto.

Ogni area specifica del corpo è, secondo gli esperti del settore, influenzata dall’energia del proprio segno zodiacale.

Vediamo nel dettaglio:

Ariete (21 marzo-19 aprile)

Ariete governa le zone del viso, della testa e dei capelli. Incentrato sulle aree di ambizione e rabbia, l’energia si presenta spesso sotto forma di autodeterminazione, sicurezza e coraggio. Le malattie principali riguardano cefalee, sinusiti, problemi di naso e gola.

Come guarire:
occorre ricercare un equilibrio, trovando un compromesso tra le pulsioni del proprio ego e le situazioni esterne, lasciando andare, diventando più malleabili e meno cocciuti.

Toro (20 aprile – 20 maggio)

Governando il collo, la tiroide, le tonsille, la gola e la parte superiore della schiena, le energie del Toro sono incentrate sulla stabilità e la coerenza. Quando l’energia cade possono manifestarsi mal di gola, perdita della voce, dolori al collo o alla parte superiore della schiena.

Come guarire:
per guarire è necessario trovare un senso di sicurezza e organizzazione nella propria vita. Eliminare ciò che rende precario il proprio equilibrio e contornarsi di persone fidate.

Gemelli (21 maggio – 20 giugno)

Gemelli governa il cervello e le facoltà intellettuali in maniera preponderante. Mancanza di concentrazione, perdita di stimoli, sono le avvisaglie che qualcosa non gira più nella propria testa, insieme a perdita di memoria e stato di confusione.

Come guarire:
la meditazione permetterà di calmare i pensieri e riequilibrare le energie, riportando la persona al centro di se stessa. Utile l’utilizzo di un diario dove annotare pensieri e riflessioni.

Cancro (21 giugno – 22 luglio)

Le energie del Cancro regolano l’area del seno, del petto e del cuore. Quando le energie cadono, ci si sente confusi, esausti e irritabili. Potrebbero verificarsi problemi respiratori quali dolore al petto e tosse.

Come guarire:
l’uso di esercizi di respirazione aiuterà a focalizzare le energie curative nel tratto respiratorio. Utile anche lavorare per rafforzare l’energia curativa concentrandosi sul desiderio di condividere.

Leone (23 luglio – 22 agosto)

Il Leone governa il cuore e la parte superiore della schiena. Le maggiori energie riguardano l’essere fiduciosi, orgogliosi e fedeli a se stessi. I problemi, quando insorgono, sfociano in timidezza, un’improvvisa preoccupazione per paure prima sconosciute, problemi cardiaci.

Come guarire: il modo più grande per accogliere l’energia di guarigione nella vita di un Leone è attraverso l’espressione creativa e artistica. Praticare lo yoga aiuterà a connettersi con il cuore, aprendolo per accogliere l’energia di guarigione.

Vergine (23 agosto – 22 settembre)

Governando lo stomaco e il tratto digestivo, l’energia della Vergine è una forza solida e radicata. Si concentra sulla tenacia e capacità di affrontare i momenti difficili della vita. Soffre di problemi digestivi, disturbi alimentari e di momentanee depressioni.

Come guarire:
per iniziare la guarigione è necessario aprire la porta per accogliere le energie allentando le proprie aspettative, a volte sopra le righe. Anche per la Vergine la meditazione è un ottimo aiuto.

Bilancia (23 settembre – 22 ottobre)

La Bilancia governa la vescica, i reni e la zona lombare. Ama la compagnia e le relazioni, rischiando in questo di far dipendere il proprio benessere dai comportamenti altrui. Fisicamente uno squilibrio di energia può essere visto in minzione frequente, infezioni della vescica.

Come guarire:
iniziare concentrando le energie sull’aiutare quelle persone nella propria vita che contano davvero, eliminando o riducendo tempo ed energie verso chi non merita attenzioni e sforzi.

Scorpione ( 23 Ottobre – 21 Novembre)

Probabilmente non sorprenderà che il focoso Scorpione regoli i genitali. La sua energia si concentra sull’esplorare il suo lato oscuro e i tabù, portandoli alla luce e abbracciandoli.

Quando la sua energia è sbilanciata, potrebbe essere sopraffatto dai cambiamenti che avrebbe abbracciato una volta felicemente.
Possono quindi manifestarsi malattie sessualmente trasmissibili, depressione e cambiamenti nella libido.

Come guarire:
è importante che si concentri ancora una volta sulla comprensione e sull’abbraccio del suo lato oscuro della sua personalità. Abbracciare i cambiamenti nella vita permettendosi di vederli come qualcosa di positivo. Praticare la meditazione lo aiuterà a ricaricare le batterie e a riequilibrare i pensieri.

Sagittario (22 novembre – 21 dicembre)

Governando il fegato, i fianchi e le cosce, l’energia del Sagittario è tutta basata sull’esperienza. Sempre pronti all’avventura, l’energia prospera imparando, esplorando e facendo nuove esperienze. Quando l’energia è fuori equilibrio, può presentarsi sotto forma di problemi al fegato, irrequietezza, dolore ai fianchi.

Come guarire:
anche quando le energie sono ai minimi occorre spingersi a uscire, viaggiare per il mondo, esponendosi a cose nuove ed eccitanti che motiveranno e apriranno la tua mente. Abbracciare nuove esperienze.

Capricorno (22 dicembre – 19 gennaio)

Il Capricorno governa i denti, le ginocchia e le ossa. Un’energia pratica e strutturata, per vivere in maniera organizzata ed efficiente. Un’energia squilibrata può presentarsi in cavità, dolore ai denti o problemi al ginocchio.

Come guarire:
fare una lista delle priorità e rielaborare il programma per assicurarsi di aver trovato il tempo per tutto ciò che si considera importante. Inoltre dare spazio agli hobbies, agli amici, al divertimento.

Acquario (dal 20 gennaio al 18 febbraio)

Governando le caviglie e il sistema nervoso, l’Acquario possiede energia fresca, innovativa ed evolutiva. Molto altruista, l’Acquario sperimenta i cali di energia come perdita di equilibrio, incapacità di concentrazione, forme depressive.

Come guarire:
trovando poche ma concrete cause cui dedicare le energie piu importanti. Circondarsi di persone idealiste, vivaci, desiderose di vivere una vita all’insegna degli ideali.

Pesci (dal 19 febbraio al 20 marzo)

Pesci governa i piedi e la ghiandola pineale. L’energia è guidata spiritualmente e si concentra su come esprimere quella spiritualità in tutte le aree della vita. Se va fuori equilibrio scopre di sentirti disperso o senza spinte spirituali.

Come guarire: il più grande fattore per bilanciare l’energia è riscoprire l’equilibrio spirituale che è sempre stato la radice. Praticare la meditazione permetterà di riconnettersi con la propria spiritualità, rifocalizzando la vita e trovando un migliore senso dell’equilibrio.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close