3 preziosi consigli per conoscere meglio ed aumentare la nostra intelligenza emotiva

Dicono che il talento, l’esperienza e il QI, siano fondamentali per migliorare la propria posizione sociale e lavorativa, ma se si vuole avere veramente successo in ogni ambito, occorre molto di più.

Nel suo libro sull’intelligenza emotiva, il Dr.

Daniel Goleman ha spiegato questo “molto più”, che in realtà riguarda l’essere auto-consapevoli, saper gestire le proprie emozioni, entrare in empatia con gli altri, avere la capacità di connettersi con realtà diverse dalla propria.

La verità è che, non importa quanto si sia studiosi, la scuola non è mai un riferimento quando si tratta di insegnare l’intelligenza emotiva.

Ecco tre modi per conoscerla meglio e per aumentarne la forza e la capacità :

1- Non avere troppa fiducia in se stessi, ma mettersi in discussione

Più riceviamo conferme dagli altri di quanto bene faccia comunicare con noi, di quanto il nostro lavoro sia ben svolto, di come siamo capaci nel gestire le relazioni, più è facile determinare la nostra intelligenza emotiva.

Chiedete ad amici, familiari e colleghi di lavoro di darvi pareri sinceri.
Domande come “Quali sono i miei punti forti e i miei punti deboli? “Quanto riesco a trasmettere di me stesso? Come mi percepite? ”

“Siete felici di trascorrere del tempo con me oppure vi piacerebbe che fossi meno loquace?”

Abbiamo tutti dei lati caratteriali ed emotivi da migliorare e sui quali lavorare, ma sono poche le persone disposte a farlo.
Fatelo invece, per aumentare la vostra intelligenza

2- Avere l’abitudine di scrivere quotidianamente un diario

È fondamentale per aumentare l’intelligenza emotiva conoscere a fondo se stessi.
Ma attenzione, tutti pensiamo di sapere ogni minimo dettaglio e sfumatura che ci riguardi, ma pensarlo è un errore.

Scrivete a fine giornata in ​​un diario le emozioni che avete vissuto, positive e negative, le esperienze che avete fatto, i possibili errori.

Resterete sbalorditi da ciò che imparerete su voi stessi, sulle vostre emozioni, le preoccupazioni, su come avete risposto alle avversità, alla fortuna e così via.

Scrivendo quotidianamente, scoprirete aspetti di cui non eravate a conoscenza prima e questo aumenterà la vostra intelligenza emotiva.

3- Sfidare se stessi

Quanto emotivamente intelligenti possiamo essere se restiamo nelle nostre zone di comfort?

Certamente è più facile interagire con i nostri amici più cari, piuttosto che parlare con persone molto diverse da noi e con idee completamente opposte.

Questo è comprensibile. Ma se vogliamo crescere, dobbiamo relazionarci anche con coloro che pensano in modo diverso da noi, persone che dicono cose non facili da capire o con le quali è difficile collaborare.

Tutti possiamo trarre beneficio sfidando noi stessi, mettendoci in discussione, confrontandoci con realtà diverse.
Tutto questo concorre ad aumentare la nostra intelligenza emotiva.

Cosa ne pensate? Lasciateci le vostre opinioni e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close