Ecco perché le donne più forti spesso si sentono spezzate dentro

“Ha combattuto molte guerre, la maggior parte interiori. Di quelle che si combattono da soli, per questo, lei è notevole.
È una sopravvissuta.”
– Nikki Rowe.

Lei è la donna più forte che abbiate mai incontrato

È determinata, è testarda; non avrebbe mai lasciato che qualcosa la toccasse fino a distruggerla.

Ha avuto la sua parte di lotte: delusioni, relazioni che non durano, fallimenti, tradimenti. Ma sembra che sia la donna più felice della terra.

È la donna che indossa sempre il suo sorriso

È sempre lì per darti il benvenuto con il suo sorriso vibrante, non importa quanta tensione stia attraversando. Ti lascia vedere solo vedere il sole, non le nuvole dietro di esso.

Ti ascolta per ore

Ti resta sempre accanto, ti offre una spalla su cui piangere.
Ti dice che è lì per te, ti dice che ti capisce.
Ma non dice niente di se stessa. Non sai nemmeno se ha problemi suoi.

Lei è l’angelo custode segreto di ogni singola persona che incontra

Protegge tutti. Ma a nessuno importa di conoscere i segreti che potrebbe portare in sé, incapace di condividerli con qualcuno.

È riservata

Le persone pensano che la sua vita sia semplicemente fantastica. Che abbia ottenuto tutto ciò che voleva dalla vita perché non si lamenta mai come loro; lei non si lamenta.

Quello che non capiscono è che vedono solo quello che lascia intravedere.
L’esteriorità è solo una piccola parte di se stessa che ha rivelato al mondo.

È indipendente.

Sa gestire le cose da sola. Non ha bisogno dell’aiuto di nessuno. Questa è l’immagine che ha fatto di se stessa, un velo che indossa con il suo sorriso.

Non piange di fronte agli altri, non si lamenta

Niente sembra ferirla. Ma nessuno conosce l’agonia che sta fermentando nel suo cuore. Nessuno conosce il dolore che genera la confusione.

Durante il giorno, è calma e composta, aiuta sempre chi ne ha bisogno, sempre sorridente, sempre positiva.
Ma nessuno l’ha vista quando è sola.
Nessuno sa come si sforzi per tenere i suoi pezzi insieme durante la notte.

Si occupa da sola dei suoi problemi

Non permette a nessuno di intuire quello che sta attraversando.
Le persone si sentono a proprio agio con lei. Conosce soluzioni per ogni problema. Sa come affrontare le situazioni difficili. Non si irrita quando gli altri le chiedono aiuto, ma è sola quando ne ha bisogno lei.
Non mostra la sua vulnerabilità. Lei si è schermata.

Sa che gli esseri umani commettono errori

Lei sa che le persone cospirano, tradiscono. Ma non lascia che gli altri perdano la fiducia sull’umanità. Lei perdona.
Incoraggia le persone ad essere fiduciose. Anche se si è chiusa dal resto del mondo, non permette agli altri di farlo perché conosce l’importanza della comunicazione.

Fa un paio di chilometri in più per quelli che vengono da lei per chiedere aiuto. Ma alla fine della giornata, cammina da sola.

Percorre un paio di chilometri in più per andare in soccorso di chi le chiede aiuto. Ma alla fine della giornata, cammina da sola.

Sembra essere a conoscenza di tutti i problemi che sono intorno a lei. Sembra che capisca ogni singolo problema socio-economico anche se non le importa.

Lei è un bellissimo arcobaleno che resta sempre lì, sotto il sole e la pioggia.

Lei è vibrante, è potente. Lei è la persona di cui tutti hanno bisogno nelle loro vite per essere forti.

Ma in fondo è sommersa dalle sue insicurezze

Ha le sue paure, il suo dolore.
Piange prima di addormentarsi la notte. Lei perde la fiducia in se stessa, si sente insicura. Ma gestisce tutto come ha sempre fatto.

Ne ha attraversate tante di tempeste e sa sconfiggere quelle emozioni negative dentro di lei.

Si sforza di essere felice

Supera il dolore, il trauma. Diventa il suo sole e diventa la luce guida per gli altri.
Non è la prima volta che lo fa.
È una sorta di ciclo naturale.
Lei sa che continuerà a brillare…

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close