“Cara mamma…”, una lettera del tuo bambino che ti tiene sveglia di notte

Cara mamma, so che dal giorno in cui sono arrivato, le tue notti sono molto cambiate.
Ognuna di loro è più difficile di quella precedente. Capisco che questo influisca anche sulle tue giornate.

Ti guardo e apprezzo il tuo sguardo stanco. Ecco perché mi sento così fortunato e benedetto.

Anche quando sacrifichi te stessa per dare tutto a me e senza volere nulla in cambio, io mi sento felice.

Le tue braccia sono il mio rifugio, sei la verità della vita e dell’amore.
Sei il calore e la tenerezza. La gioia che fa girare il mio mondo.

Grazie mamma per il tuo amore, per il tuo tempo e per la tua pazienza. Per confortarmi così dolcemente e teneramente.
Ti ringrazio per ogni canzone che canti per calmarmi di notte. Per quelle storie magiche che mi racconti e in cui fai volare la tua immaginazione.

“Non c’è niente di più rilassante per un bambino della voce della madre” .
(anonimo)

Cara mamma, apprezzo le notti che abbiamo condiviso dal giorno in cui sono entrato nella tua vita.
Ieri mi sono svegliato ogni ora chiedendoti di tenermi tra le tue braccia. L’ho fatto perché avevo bisogno di te. Un mondo in cui non sento il tuo battito cardiaco ogni secondo, mi spaventa.

Source: Maud Tousey Fangel

Ho bisogno della tua protezione, della sicurezza che solo tu puoi darmi. Nonostante tutta la tua stanchezza e la mia insistenza, osservo il tuo viso paziente, sempre pronto a rendermi felice.

Mi offri la cosa più ricca e sana del mondo con un sorriso: il latte materno. Mi aggrappo a te con le mie piccole dita. Anche se le tue palpebre lottano per rimanere aperte a causa del sonno, non mi togli mai gli occhi di dosso. Mi guardi dritto negli occhi come se stessi fissando la mia anima.

È così che imparo il valore del sacrificio e della dedizione. Attraverso te apprendo il vero amore incondizionato e la generosità viscerale. Apprezzo molto tutto ciò che hai fatto e che fai ogni giorno.
Per questo ti chiedo scusa, ma voglio sentirti sempre vicina.

So che hai bisogno di dormire. Ma sai una cosa? Non riesco a controllare i miei stadi del sonno o le mie esigenze. Sono tutti programmati dalla biologia. Non ascoltare quelli che dicono che sto cercando di manipolarti.

Source: Maud Tousey Fangel

Ho bisogno di sicurezza tanto quanto ho bisogno del latte o di un pannolino pulito che non irriti la mia pelle delicata.

Sono ancora un bambino semplice, di pochi mesi. Solo con il tempo imparerò ad essere autonomo e indipendente. Mi insegnerai molte cose sulla vita, ma per ora lascia che ti piaccia avermi sempre accanto. Il tempo passa velocemente e indietro non si torna.

Non posso negare che ho assolutamente bisogno di te in tutto.

Tu sei la mia luce guida. Credimi quando dico che ho davvero bisogno che tu risponda al mio pianto, non è un capriccio. Grazie per aver risposto alle mie urla a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Source: Maud Tousey Fangel

Con tutti questi bei gesti d’amore mi mostri che il mondo è un posto affidabile dopo tutto. Grazie per avermi dato il conforto di cui avevo tanto bisogno questa notte. Dimentichi il fatto che il giorno dopo devi andare al lavoro e fare tante altre faccende.

Rallegrati mamma! Stai andando molto bene!

Qualunque cosa accada, tieni la testa alta sapendo che questa volta è solo un investimento.
In futuro, queste notti complicate saranno solo un ricordo.

Source: Maud Tousey Fangel

Un aneddoto su quanto tu sia stata forte e coraggiosa. Quando ricorderai, vedrai che per ogni istante amaro, ci sono state mille benedizioni materne.

Nel frattempo i tuoi baci sono tutto ciò di cui ho bisogno. Quindi, ti prometto che una volta che sarò pronto, troverò la mia strada.

Grazie per tutto ciò che fai per me, il mio percorso sarà fermo e allegro. Sei la persona che più amo al mondo.
Ti amo con tutto il cuore e l’anima.
Il tuo bambino.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close
Close